gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaFAQRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 LA GRANDE ILLUSIONE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: LA GRANDE ILLUSIONE   Ven Gen 30, 2009 12:38 am



Vi nvito a leggere questo articolo con molta attenzione e con mente aperta, abbandonando, almeno per qualche minuto, convinzioni e preconcetti che vi sono stati inculcati fin dalla nascita e che ora ritenete essere "normalità" e "verità". Esistono altre verità oltre l'illusione di questa vita che crediamo essere l'unica vita reale. Viviamo davvero una realtà virtuale ed esiste un unico messo per fuggire da essa: la consapevolezza.
Soraya.

Tracce di un'altra genesi

Creazione o evoluzione? Entrambe non hanno prove e presumono l'impotenza dell'uomo. Educare i bambini ad alternative false è il modo per conservare il potere, basato sulla divisione tra credenti
ed una conoscenza scientifica che ignora ben il 95% del tutto

E così la partita "dio-scimmia" è tornata in parità, grazie alle decine di migliaia di intellettuali, che hanno firmato l'appello affinché la teoria dell'evoluzione fosse re-introdotta come materia di studio nella scuola media. E' bello vedere una schiera così folta, in genere divisa su tutto, ma così compatta nel credersi erede delle scimmie..

C'era una volta l'Eden... Dell'età dell’oro sono impregnate tutte le culture di ogni parte del mondo e non solo la Bibbia. Miti e leggende dell’antica Grecia e di Roma, civiltà precolombiane, indiani di America, Maori in Nuova Zelanda narrano tutti di un stato di benessere e prosperità in cui l’uomo viveva felice, senza bisogno di lavorare.

La memoria di questa mitica età è stata cancellata sia dalle religioni che dalle scienze. Le tre religioni monoteiste si fondano tutte e tre sulla Bibbia, su un "dio" tanto "buono" che condanna l'uomo a "lavorare con il sudore della fronte" e la donna a "partorire con dolore". La tesi dell'evoluzione biologica viene attribuita a C. Darwin, ma l'ipotesi che gli uomini discendano da un comune progenitore che comprende anche le scimmie è una derivazione che non ha mai trovato alcuna prova. Il famoso "anello mancante" tra primati e umani manca, malgrado tutti gli sforzi compiuti finora per trovarlo e le schiere di paleontologi sguinzagliati alla ricerca di ominidi dalla postura eretta, presunti “progenitori” dell’umanità... scimmiesca.

Porre l'essere umano e, soprattutto, il bambino di fronte a due alternative, altrettanto assurde ed in apparente contrasto è il gioco consueto: quello che di farlo credere "libero" di votare per l'una o per l'altra tesi, ma non di esercitare le proprie funzioni intellettive per comprendere che esistono altre vie, più intelligenti e, soprattutto, capaci di rispetto per l'essere umano. I due paradigmi, creazionista ed evoluzionista, sono entrambi senza prove ed entrambi hanno un comune denominatore: l'impotenza dell'uomo. Gli stessi firmatari dell'appello ammettono che la teoria dell'evoluzione non regge, ma ritengono utile citarla ai bambini delle scuole medie, per "mantenere una continuità con il passato". Dalle loro stesse parole emerge il vero movente: la convinzione falsa che esista, un tempo unico, quindi un solo passato ed un solo futuro.

La causa è un atto di fede cieca verso il "dio tempo", il Saturno impietoso che divora le sue creature tanto meglio quanto più queste perdono tempo, appunto, a schierarsi ed a combattersi a vicenda. Ci sono ormai molteplici tracce che esistono tempi diversi, infiniti universi invisibili, ma reali, i quali hanno, ciascuno un proprio tempo. L'idea è antica, espressa da molti saggi tra i quali Giordano Bruno; rispetto alle due tesi, creazione/evoluzione, è la terza via che viene sempre e sistematicamente nascosta. Eppure l'idea che l'Universo sia un Essere Eterno ed Intelligente che comprende infiniti universi ha oggi molte conferme... (vedi Origini dell'uomo )

La scoperta vincente del 2003 ha dimostrato in modo definitivo che la scienza può osservare solo il 5% del tutto e quindi ignora il restante 95%. E' una scoperta riconosciuta all'unanimità, ma poco diffusa; è troppo travolgente per chi è abituato a credere, o meglio, a far credere... Il Ministro ha subito accettato l'appello rivolto da premi Nobel, illustri scienziati e, tra questi, anche astrofisici. Questi ultimi dovrebbero conoscere le loro stesse scoperte, il fatto che il 70% è energia oscura che può essere dovunque, anche all'interno dei nostri corpi e della stessa terra. Alla "misteriosa" e massiccia energia oscura può contribuire una forza che però misteriosa non è affatto, ma che tutti gli "esperti" ignorano: è la forza "debole" che opera all'interno di ogni nucleo atomico, ha quindi effetti su flora, fauna, umanità e tutto il pianeta Terra, nonché tutto l'universo che di nuclei atomici sono composti. Biologi, genetisti, neuroscienziati, medici e persino gli astrofisici, alla ricerca della "misteriosa" energia oscura, la "ignorano"... E questa sarebbe la "conoscenza" scientifica!

L'Antica Arte della Memoria era nota anche come arte combinatoria. Gli antichi scienziati avevano compreso ciò che oggi è evidente ad ogni genetista: le tante possibili combinazioni delle quattro basi del DNA generano le diverse sequenze dei geni e quindi le peculiari caratteristiche di ogni individuo. Tali sequenze non sono "casuali", ma rivelano una lingua coerente ed una logica precisa che il costosissimo Progetto Genoma non ha saputo spiegare. Il Progetto Genoma si è limitato a studiare solo il 3-4% dei geni, perché gli stessi premi Nobel, oggi firmatari dell'appello, avevano definito "spazzatura" tutto il resto, cioè ben il 96-97% dei geni... Ciò malgrado tutti i giornali hanno riportato la "conclusione" del Progetto e cioè che il 98% dei geni umani sono come quelli dello scimpanzé. Ho cercato su Internet e ho scoperto che, a tutt'oggi, non si sa ancora quanti sono i geni umani; chi dice 30.000 chi 100.000 o anche 120.000. Rispetto a cosa allora hanno calcolato la percentuale del 98%?

Analoga percentuale di ignoranza ricorre nelle neuroscienze. Il 95% del cervello umano opera in modo inconscio e subconscio. L'inconscio è con tutta probabilità collettivo (vedi K. Jung) e quindi presume un'umanità capace di armonia. Il subconscio è invece creato dalla così detta "educazione" nella prima infanzia e nell'adolescenza. Scuola famiglia e società "educano" il plastico cervello del bambino a credere, non a cercare la verità...

Viviamo in un gigantesco inganno: una "conoscenza" che non è affatto tale...

L'inganno però è un auto inganno. Qualunque cosa l'uomo crede diventa reale. Perciò "educare" a credere è il modo per conservare il potere che si erge sulla divisione tra credenti...

La via di uscita c'è ed è quella di credere in se stessi, utilizzare le proprie risorse, potenzialità e creatività per diventare protagonisti di una nuova realtà, giusta e sana, cioè capace di verifica e non di alimentare credi senza senso che avviliscono l'uomo e la società. Possiamo farlo perché siamo agli albori di un nuovo mondo...

- Articolo di Giuliana Conforto del 30 Aprile 2004 -
(tratto da Universo Organico)


_________________
mi manchi marco
Torna in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: LA GRANDE ILLUSIONE   Ven Gen 30, 2009 12:49 am




Articolo di Giuliana Conforto


Siamo agli albori di un nuovo mondo.
Si intravedono le prime luci in un nuovo modo di essere e di sentire la vita, l’unità, il bisogno di giustizia, di verità, prosperità e benessere di tutti; è la coscienza organica che emerge e cresce di giorno in giorno... I segnali che indicano l’avvicinarsi di una svolta epocale sono molteplici; clima, gravità, campo magnetico terrestre stanno cambiando a ritmi accelerati... L’informazione falsa e distorta del vecchio mondo tende a suscitare panico e rabbia, a distogliere l'attenzione verso la vera meta dell'uomo: un nuovo mondo, ricco di gioia, benessere ed armonia che vedrà svanire qualsiasi potere...

Stiamo vivendo la rivelazione dell’unità organica di infiniti mondi, tutti vivi e dotati di osservatori intelligenti... invisibili, ma presenti... Sembra fantascienza, è vero? Eppure non lo è. La scienza potrebbe spiegarlo, se desse alle sue scoperte nomi dal significato semplice e umano. La scoperta più grande del XX secolo è stata dimenticata, nascosta sotto falso nome; riguarda la Forza, già nota ai grandi poeti: "l’Amor che move il sole e le altre stelle" per Dante Alighieri, "l’unica Forza, l’Amore, che unisce infiniti mondi e li rende vivi" per Giordano Bruno.

La Forza svela l’unità organica di infiniti universi... quella magia che il saggio ha sempre sentito e il poeta ha sempre cantato; è la comunione diretta di ogni corpo umano, visibile, con il corpo di luce, invisibile ed eterno... comunione senza alcun bisogno di intermediari... o presunti rappresentanti di "dio". La Forza è la Vita cosmica, eros, emozione, gioia, Intelligenza vera che dà battito, ritmo, forma e funzioni a ogni corpo e, all’uomo, un ruolo speciale, quello di protagonista della sua realtà individuale e sociale...

Oggi si sta squarciando il "velo dell'illusione", l’inganno millenario alla base di tutta la storia umana: la luce elettromagnetica... simile ad una fioca candela che illumina una minuscola porzione di ogni corpo, la porzione che chiamiamo mondo o anche universo visibile.

Un nuovo mondo è non solo possibile, urgente e necessario...

Il nuovo mondo già esiste....

Esistono infiniti mondi che l’uomo non può vedere con gli occhi e gli strumenti scientifici, ma che può sentire, immaginare, persino progettare e creare. Oggi si rivela la vera Luce, che illumina il tutto, la Vita che l’essere umano non può vedere, ma può sentire come coscienza, unità organica con la Natura vivente.

Cresce infatti la coscienza che il bene è o di tutti o di nessuno. Tramonta il paradigma meccanicistico che lacera il mondo, e sorge quello organico che è pace, gioia, armonia e benessere per tutti.
Emerge una nuova cultura, quella vera che si coniuga con il verbo essere e non con il verbo avere. La nuova cultura organica sarà il tessuto di una società giusta, saggia, ricca di libertà e di rispetto.
E’ l’alba di un nuovo mondo, capace di riconoscere e di soddisfare tutti i reali bisogni, di risolvere i tanti problemi, in modo semplice e tale da garantire prosperità, benessere, gioia e dignità ad ogni individuo oltre che, è ovvio, giustizia e armonia sociale.
E l’alba può sorgere solo dopo il tramonto del vecchio.
Oggi viviamo una fase di transizione; il travaglio di un parto atteso da millenni. Siamo nel bel mezzo del cammino tra il vecchio e il nuovo mondo, un "viaggio nel tempo" che la Terra viva sta compiendo e, con "Lei", tutti noi che vogliamo giustizia e libertà.
Siamo oggi nel canale del parto; stiamo uscendo dall’utero, cioè superando l’orizzonte illusorio della luce elettromagnetica; ci muoviamo verso l’evento eccezionale che è la nuova genesi, la nascita di una specie umana evoluta, cosciente dell’unità e quindi tale da percepire e rendere reale il nuovo mondo; evento annunciato e previsto da molte profezie della storia.

Dobbiamo solo svelare l’inganno dentro ciascuno di noi, riconoscere la congiura invisibile che finora ha dominato la nostra esistenza e le nostre azioni: la "conoscenza" che si erge sue due discipline fondamentali, scienze e religioni, le quali ignorano entrambe il significato della Vita... Alla sua base la convinzione falsa che siamo divisi, limitati, impotenti, peccatori e... "discendenti" dalle scimmie... eppure l’anello mancante tra uomo e scimmia ancora manca... La "conoscenza" ha irrigidito il cervello umano, la morale ipocrita ha bloccato la sua naturale sensibilità alle emozioni.. Per la "conoscenza" le alternative sulle origini sono solo due: o "Dio" o il "caso", entrambe con una fine ed entrambe basate sulla presunta impotenza dell'uomo...

"Dio" ha creato l’eros ma poi ha proibito il suo uso, dicono tutte le religioni... "Dio" od un inganno mostruoso che ha reso infelice l’esistenza umana e ha creato la divisione principe, quella tra uomini e donne? Se l'eros è la forza debole, il lato luminoso della Forza, si comprende perchÈ Ë stato irregimentato... l’Amore è l’unico messaggio che ci collega agli universi invisibili, può dimostrare che i "morti" non sono morti e gli "alieni" non sono alieni... che siamo cittadini cosmici immortali, tutti parte di un Universo Organico, Intelligente ed Eterno...

... La forza "debole" unisce ogni corpo agli universi invisibili, ma reali oggi persino calcolati.... dimostra che la divisione tra uomo e "Dio", alla base di qualsiasi potere, è falsa... resa "reale" dal fatto che ci crediamo....

I segnali trasmessi dalla Luce pesante oggi sono molteplici; sussurra a chi ha cuore ed orecchie per sentire che non è solo ed abbandonato in questo mondo di ordinaria follia, ma unito a tutta la Natura vivente... La Luce "debole" sta risvegliando la coscienza assopita dell’uomo, fa risorgere l’etica naturale, ben diversa dalla morale ipocrita finora imposta... è coscienza di essere protagonisti e responsabili... dimostra che il "nemico" non esiste affatto... nemmeno quello "alieno"... Se è vero, come si sta dimostrando, che siamo dentro una Matrix, una realtà virtuale ovvero un film interattivo in 4D, "alieni" siamo tutti, perché ogni corpo visibile è solo un'immagine virtuale della vera identità che è invece fuori della Matrix. L’ologramma appare solido a quel senso fallace, perché è composto dalla vera Luce, Luce massiccia e non dalla falsa ed illusoria luce elettromagnetica.


_________________
mi manchi marco
Torna in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: LA GRANDE ILLUSIONE   Sab Gen 31, 2009 9:59 am

stava fatta?

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Torna in alto Andare in basso
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: LA GRANDE ILLUSIONE   Sab Gen 31, 2009 3:41 pm

già popstata?

_________________
mi manchi marco
Torna in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: LA GRANDE ILLUSIONE   

Torna in alto Andare in basso
 
LA GRANDE ILLUSIONE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 2010 Abissi e Fondali Marini - Seraphina/Alessandra
» grande partita
» L'ultimo Film che avete visto?
» La regina della città morta (n.422/423/424)
» Sega da traforo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: ARTE STORIA MITOLOGIA-
Vai verso: