gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaFAQRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 LA CANDELORA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 65
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: LA CANDELORA   Mar Feb 02, 2010 2:12 pm



Nella Chiesa del Purgatorio ci sarà il bacio al Bambino Gesù

Il 2 Febbraio la Chiesa Cattolica celebra la presentazione al Tempio di Gesù, popolarmente chiamata festa della Candelora. Anticamente a S. Marco in Lamis era il giorno in cui si smontavano i presepi e si baciava per l’ultima volta il Bambinello Gesù.

Questa tradizione è stata ripresa con il bacio a Gesù Bambino nell’artistico presepe di Angelo Gravina allestito nella chiesa del Purgatorio. Anche quel presepe che, ha destato ammirazione da parte di centinaia di visitatori della città e di fuori, dopo il bacio al Bambino sarà smontato per far posto alle normali attività della chiesa del Purgatorio. L’appuntamento è fissato per le ore 19.30, dopo le celebrazioni delle varie parrocchie. Il bacio al Bambino avrà un risvolto di solidarietà con i bambini di tutto il mondo. Infatti, nel giorno della Candelora nella Diocesi di Foggia- Bovino si celebra la Giornata dell’Infanzia Missionaria, un modo per essere vicino ai bambini che soffrono per causa delle malattie, degli eventi naturali e delle guerre.

Nel giorno della Candelora si benedicono le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti", come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi. La festa è anche detta della Purificazione di Maria, perché, secondo l'usanza ebraica, una donna era considerata impura per un periodo di 40 giorni dopo il parto di un maschio e doveva andare al Tempio per purificarsi: il 2 febbraio cade appunto 40 giorni dopo il 25 dicembre, giorno della nascita di Gesù. Il giorno della candelora ha ispirato detti e usanze anche superstiziose. A S. Marco in Lamis c’è il detto in cui si dice che : La Candlora d la vrnata stam for, se po chiove e mena vent, d la vernata stam dentr.


_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: LA CANDELORA   Mer Feb 03, 2010 10:00 pm

l'invernop per adesso non va proprio via!

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Tornare in alto Andare in basso
 
LA CANDELORA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: COMPLEANNI ANNIVERSARI FESTIVITà-
Andare verso: