gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaFAQRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 A volte....

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Nov 23, 2008 7:37 pm

ALEX TU SAI CHE ADORO QUESTA MUSICA

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Lun Nov 24, 2008 11:12 pm

Alexc65 ha scritto:
resisti non mollare il volume...
Corsia numero cinque.... Dirty (Wildstylez Remix) di Tuneboy ...
lo so... a molti di voi non piace...
ma certe cose ad un certo punto bisogna pure affrontarle....
questa è la realtà del nostro viaggio...
sicuramente a questo punto con il volume sempre ben alto,
il vostro vicino penserà che siate impazziti......
magari si è accorto che state vivendo anche Voi in questo momento ....
magari Lui quando il suo cane abbaia,
da per scontato che sia una cosa normale anche per Voi e non se ne preoccupa affatto....
allora perchè io mi debbo preoccupare in questo momento del volume della mia musica....
magari in questo momento bussa alla porta il vostro inquilino di sopra,
anche Lui vuole darvi una lezione di vita,
Lui che magari ha il letto di casa, con quel fastitiso cigolio,
che la notte quando vi è silenzio ti arriva fin al cervello,
cigolio che si guarda bene dall'eliminarlo perchè tutti sappiano che Lui
al Sabato sera si fa la sua scopatina settimanale
senza magari preoccuparsi di sapere se alla sua compagna questo possa bastare...
sono svariate possibilità inventate ma che sono probabilissime,
perchè si è porati a pensare che il negativo viene da altrove
e non ci si cura profondamente di quello che accade dentro Noi...
il viaggio che stiamo facendo si intreccia fra musica e sentimenti...
lo spettrogramma in questo brano sembra impazzito, arriva Su in altissimo e cade in profondi momenti piatti...
il nostro arcobaleno se ne stà andando, un pò d'angoscia ci assale...
al minuto 16.42 entriamo nel cambio corsia,
a questo punto abbiamo perso un pò di stimoli
come se ci avesse preso un senso di rassegnazione nell'accettare la realtà delle cose....
l'arcobaleno stà scomparendo all'orizzonte....
minuto 16.51 .... fine del sorpasso... l'angoscia di non riuscire...

Corsia numero sei.... Showtime (Tatanka Rmx) di Tatanka presents J. Hiroshy...
non ho più voglia di scivere niente... ti prende questo senso di vuoto che ti uccide... voglio spegnere,
oppure tornarmene qualche corsia indietro... si scappa da una realtà che ti spaventa... allora ti chiedi....
ma io chi sono?...
un folle che voleva scrivere un post per far sognare...
invece,
mi son trovato ad affrontare verità che fanno riflettere e tanto....
forse è tardi....
perchè l'arcobaleno se ne è andato ha lasciato un mondo di illusioni...
una corsa che aveva un bellissimo scopo,
arrivare fin quì e trovarvi una vita piena di giochi colorati e trasparenze...
ti guardi attorno spaesato, hai voglia di urlare la tua rabbia che ha preso Te,
tutto soffocato dal vivere di ogni giorno...
mi spaventa le senzazione...
ma il viaggio lo abbiamo iniziato e da qualche parte deve pur finire...
questa è la cofusione che mi ritrovo guardandomi,
non mi piace ma è così...
domani forse ripiove...
se piove forse si ripresenta l'arcobaleno,
ed io sono sicuro che ci riproverò di nuovo, ripartirò nella mia folle corsa verso quello che è
irreale.... ma c'è... da qualche parte c'è....
in questo momento mi ritrovo appoggiato sul tavolo con la mano sotto al mento,
come nella foto e mi immagino tu che stai leggendo,
forse pensi che io sia un folle,
forse pensi che io sia una persona un pò troppo strana,
forse troppo sensibile o forse una persona che può essere
Tutto o Niente...
Chiudo gli occhi e provo ad immaginarti qui davanti che stai leggendo il mio post....

e non resisto... debbo dirlo...
il tuo volto leggermente offuscato dagli effetti della vita...
ed io a voce soffusa, per non recarti disturbo,
per essere diverso da Tutto
e per provare a strapparti un emozione...
ti chiedo.....

...E TU....
...TU CHI SEI?...

Felicissima settimana a Tutti...
alex

io sono quel volto non leggermente ma molto offuscato dagli effetti della vita ,che purtroppo in un viaggio ,in una di quella corsia d'autostrada,è rimasta una parte della mia vita...ti ringrazio alex per l'emozioni che mi fai provare in ogni tuo post,vorrei esternare tante altre parole ma non sono molto brava a esternarle scrivendo GRAZIE ALEX

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Nov 29, 2008 3:51 pm

Un bellissimo ricordo...
capitano cose nella vita che riaccendono piacevoli ricordi....
Una sera d'inverno di tanti anni fa,
quando Ale per passione della rete aveva aperto una chat room su "Ares",
un programma sul genere di Emule...

Era tardi, io avevo inziato la procedura per chiudere la room,
dopo aver salutato gli amici che mi venivano a trovare ogni giorno, arrivò un contatto che non conoscevo....
E si inizia sempre così....
- ciao ben arrivato, come va? sei uomo o donna perchè dal tuo nik non si capisce...
-ciao Alexc65 io sono donna e immagino che tu sia uomo...
Cominciammo a farci le solte domande di routine,

le piccole curiosità per poter prendere confidenza e capire come comportarsi in conseguenza.
Poi lei mi chiese se avessi messenger, disse che lì si sentiva più comoda,

quasi fossimo dentro una casa e ci volessimo accomodare nel divano del salotto,
gli passai il contatto...

ed iniziò questa strana avventura...






Fra le tante cose che ci dicemmo, mi colpì il fatto che Lei cantasse, le chiesi di passarmi qualche file,
Lei felicissima di farlo,
anzi disse che voleva chiedermelo se mi andasse di ascoltarla ma si era vergognata...
I file che mi passò erano stati nominati con ...... io..... e poi il titolo della canzone.... le canzoni erano bellissime...
cominciavo a pensare che mi stesse prendendo in giro,
perchè i file erano chiaremente registrati in studio, quindi professionali....
Lei mi disse di essere Maltese con chiare origini Italiane e le piaceva moltissimo cantare,
stava provando a farla diventare una professione, gli impegni troppo spesso le proibivano


di vivere una vita "normale",
ma la passione per la musica superava le problematiche che portavano gli impegni...
- Lo sai Alex che ho firmato il contratto con la Sony? La conosci?
- ma scusa.... mi... pii pu culo?... è la numero uno mondiale....
- non ti stò prendendo in giro è vero...
- anche se fosse non mi importa sai... è comunque un piacere... mi rimani simpatica, mi stà bene così...
Mi raccontò di giovani pretendenti, che chi gestiva la sua immagine le consigliò di frequentare,
mi passò delle foto....
di nuovo ebbi la netta senzazione che mi stesse prendendo in giro,
perchè le immagini erano di persone note dello spettacolo....
Le feci notare che era bruttissimo non poter scegliere con chi passare il propio tempo libero,
lasciare che altri decidano per Te...
logicamente Lei se ne rendeva conto perfettamente...
Continuammo a raccontarci tantissime cose, andammo avanti per diverse ore....
era tardissimo quando ci salutammo..
- buona notte Alex è stato bellissimo scrivere con Te
- buona notte misteriosa cantante.... ci risentiremo magari un giorno...
- non credo Alex.... ti passo una mia foto... baci... baci ... baci...




(Da quella volta anche a me piace salutare con i tre baci, lo faccio spesso....)
Il giorno dopo andai a controllare i file musicali,
se si clicca con il dx del mouse si trovano le propietà/avanzate del file e li trovai chi fosse la misterisa cantante,
cioè, chi ha cantato quelle canzoni, perchè son sempre stato convinto che mi avesse preso in giro...



IRA LOSCO


a quel punto controllai in rete e trovai il suo sito ufficiale, una bellissima cantante maltese, davvero una bella ragazza....
E siccome io sono un "tipaccio" e dal sito vi era la possibilità di madare messaggi o emeil, io tutti i giorni,
per diversi mesi, le mandai messaggi, con i saluti le davo anche il mio
indirizzo di posta,

finchè un giorno mi arrivò una risposta,
...forse per sfinimento.... un suo personale indirizzo...
E da lì iniziammo a scambiarci messaggi molto spesso,
io non le ho mai racconatto quello che mi accadde quella notte,
non ho mai fatto riferimento a quello che mi era accaduto,


convinto che fossi stato preso in giro....
Con il passare del tempo i messaggi divennero un piacevole raccontarsi di tutto,
mi diceva che aveva sempre meno tempo per questi momenti, che aveva, oltre che con me,
anche con altri amici, se vogliamo, una forma di corteggiamento virtuale...


Un giorno mi arrivò un invito ufficiale da chi gestisce la sua immagine per la presentazione del suo Album "Accident Prone",
dove mi veniva comunicato di portare un abito elegante ...


serviva per la presentazione che si teneva in una sala della Sony a Londra,
mentre poi per il rinfresco si era liberi di indossare qualcosa di più comodo, mi era stato riservato un posto....
Un posto per Me...
Cioè...
non mi sembrava vero...
ma perchè propio a me....
attendevano una mia conferma, mai io non risposi,
non potevo andare a Londra e poi con il mio inglese vai a vedere dove andavo a finire...
Qualche giorno dopo l'invito che ero su messenger,
quel famoso contatto che io non ho mai buttato via, apparve in linea,
erano passati diversi anni da quella famosa notte...
mi chiamò
- Ciao alex, non hai risposto al mio invito, non ti va di venire?
a quel punto ero veramente confuso, rimasì lì a gurdare qullo che aveva scritto
-alex ci sei? non ho molto tempo, io aspetto avrei piacere di vederti...
io non ho risposto, ho lasciato che se ne andasse senza darle una risposta....
ma ero felicisssimo...
per me è un bellissimo ricordo...








Ora Ira Losco è una cantante affermatissima anche se purtroppo l'italia non è un suo mercato, non ho ben capito il perchè....
Ira ha fatto tantissima strada da quella notte di tanti anni fa...
sono piacevolissimi ricordi che sono riemersi perchè anche questa settimana su messenger mi è capiatata un'altra cosa molto piacevole...
ho un contatto, che io definivo insoluto, nel senso che non avevamo mai comunicato tramite chat, per un suo volere,
mi disse, son contenta di dartelo, ne ho tantissimi di contatti, ma tanto non uso messenger,
a dire il vero mi disse anche il perchè non usava messenger...
lo usava solo per comunicare con i famigliari,
mi era capiatato una volta di vederla in linea, la chiamai ma Lei non rispose....
Questa settimana avendola vista in linea, io sono mesi che non uso messenger, non ho potuto non provare a salutarla...
quando ho letto che stava rispondendo.... ad alta voce ho detto....
-Ma è impazzita.... non ci credo, stà rispondendo...
Un altra piccola emozione che mi è stata regalata da questo mondo "virtuale",
a volte definirlo virtuale lo fa sembrare una cosa piccola di poco conto...
ma in tanti sappiamo che non è così...
io ho diverse persone alla quale tengo tantissimo che conosco solo virtualmente,
ne ho diverse che ho conosciuto personalmente, che si sono prese un posticino nel mio cuore,
anche se il tempo passa e non ci si vedrà più, il mio sentimento non cambierà mai...
Invece fra le tante che molto probabilmente non incontrerò mai nella vita, ve ne è una alla quale voglio un mondo di bene...
Una persona che merita tatissimo... per quello che può insegnare...
per come stà vivendo... nonostante tutto...


nel rispetto della vita...


... MERYAN....


ma questa è un altra storia.....


Buon fine settimana a Tutti Voi
Alex
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Nov 29, 2008 4:59 pm

wow che post alex!!!

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Tornare in alto Andare in basso
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Nov 29, 2008 5:19 pm

grazie alex anchio ti voglio un mondo di bene,anche tu hai tanto da insegnare con la tua umanità un grazie anche per questo meraviglioso post da leggere fino in fondo con molta emozione
t.v.b

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Nov 30, 2008 11:12 am

Salto nell'iperspazio direzione
costellazzione "PEGASUS"

dal diario di Bordo...

http://www.vitaminapc.it/temp/mp3/Iperspazio.wma




Riscontrate difficoltà nel salto spaziale
chiediamo urgentemente soccorsi
per un attracco di fortuna....
Contatto al punto ..... ZERO...

SOS


Raggiunto con difficoltà punto ZERO...
Riscontrate difficoltà nel sistema di rallentamento..
al punto zero riscontriamo questi disturbi..
Manian - Turn The Tide (Dave Darell Remix)
siamo obbligati a spostarci...

Nuovo contatto al punto 02.59
sos... arrivano disturbi vocali dal pianeta
Daft Punk - Technologic
disturbi che ricordano un noto spot pubblicitario terrestre...
zona interdetta.... scappiamo...

Punto di incontro 07.13
Signalrunners Feat. Julie Thompson - These Shoulders
attenzione stiamo perdendo il controllo
arrivano forti emozioni...
non si garantiscono controlli sul salto sentimenti...
SOS... qualcuno ci risponda per favore...
settori danneggiati... avanziamo nello spazio...

Siamo al punto di incontro 12.13
Ripper - Koen Groeneveld Crosswind
siamo in attesa di un vostro contatto...
stiamo perdendo il controllo sul salto iperspaziale...
i suoni dirrompenti rendono difficilissimo il controllo...
le vibrazioni rendono instabile lo stallo...
SOS... chiediamo controllo guidato...
siamo in balia dei suoni....

abbiamo perso ogni speranza... al punto 18.25
riscontriamo un brusco balzo senza controllo...
siamo persi nel salto... SOS...
dovremmo essere al punto 19.00
ma non garantiamo il controllo
Lange feat. Sarah Howells - Out Of The Sky (Kyau & Albert Mix)
al punto 20.20... sentiamo voci di sirene..
siamo in balia nello spazio... navighiamo alla ceca...





sos... vi stiamo aspettando al punto 24.38...
Il salto sembra riuscito...
ma siamo soli qui nella costellazione Pegasus...





dal diario di bordo dell'astronave ALEXC65...

aspettiamo procedura per rientro alla nave madre...

salto nell' iperspazio .... riuscito...

attendiamo vostro contatto...



Technologic...Technologic... Technologic... alexc...Technologic...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Nov 30, 2008 12:32 pm

ecco un contatto che dire alex solamente che sei meraviglioso mi lasci sbalordita ogni tuo post e musica:poi:

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 06, 2008 1:59 pm

http://volandooltre.spaces.live.com/

JOHN TITOR Viaggiatore del tempo

JOHN TITOR L'UOMO VENUTO DAL FUTURO







“Saluti. Sono un viaggiatore temporale proveniente dall'anno 2036.

Sto tornando a casa dopo aver recuperato un computer IBM 5100 dal 1975.”



Ne ho sentito parlare diverse volte di questo "strano personaggio" è inutile dire se crederci o meno, perchè rientra in una logica di ogniuno di Noi...
A me personalmente mi affascina davvero tanto, le teorie delle realtà parallele, ogniuna di essa vera, ma allo stesso tempo diverse fra loro, noi che viviamo una diversità di vite date da momenti che aprono altre strade e la mente percorre quella che gli è più consona, ma le altre realtà? Che vita stanno vivendo....
É un pò come pensare all'immensità dello spazio, non si arriva mai da nessuna parte...




John Titor e il viaggio nel tempo




Chi di noi non ha mai sentito nominare il viaggio nel tempo?
Quanti di noi vorrebbero andare nel futuro o tornare nel passato?
E pensare che qualcuno dice di esserci riuscito…
Stiamo parlando di John Titor “un uomo venuto dal futuro”…
A quanto si dice, questo qua e’ arrivato dal 2036…
In pratica, dice di essere stato mandato nel 1975 a recuperare un computer IBM 5100 per risolvere un bug di UNIX.
Infatti, UNIX ha un “piccolo” bug che gli consentirebbe di funzionare solo fino al 2038.
Ma che c’ entra quel computer? Semplice… a quanto si sappia e’ in grado di interpretare dei particolari linguaggi IBM… e a lui serve per debuggare appunto UNIX.
Detto cosi’ e’ assurdo, e’ vero, poiche’ ci si chiederebbe come si fa a sapere di John Titor.
Bene, tra il 2000 e il 2001 e’ apparso su un Forum su internet, e ha cominciato a scrivere messaggi. Ha, appunto, detto chi era e da dove veniva, ha messo online foto e schemi della sua “macchina del tempo”, ed ha pubblicato una foto dove si vede un raggio laser curvato dallo spostamento temporale al di fuori della “distanza verticale di sicurezza” del veicolo…Si dice che con il suo intervento si sia evitato il famosso BUG della notte del 2000, ovvero per i computer l'anno .....zero....
Molti sono scettici, ovvio, ma non si e’ mai riusciti a sapere di piu’ su questa persona. Il 24 Marzo 2001 Titor ha annunciato che tornava nel suo tempo, ed e’ tutto finito.
Che ci ha lasciato Titor? Una lunga serie di teorie sul futuro del mondo.
Quali? Ecco un piccolo riassunto:






  1. Disse che il CERN alla fine del secolo avrebbe fatto un annuncio riguardo la possibilita’ di creare buchi neri per viaggiare nel tempo. E infatti, alla fine del 2001 il CERN annuncio’ appunto questa possibilita’.
  2. Disse che il computer IBM 5100 ha particolari capacita’ non documentate. Numerosi ingegneri dell’ IBM hanno confermato questa teoria.
  3. Ha fatto diversi commenti riguardo la costituzione e i diritti civili negli Stati Uniti.
  4. Ha affermato che il morbo della mucca pazza sarebbe arrivato negli Stati Uniti.
  5. Titor affermo’ che non sarebbero state trovate armi di distruzione di massa in Iraq e che un’altra guerra sarebbe stata combattuta con la pretesa di rimuovere le presunte armi.
  6. Ha affermato che negli Stati Uniti si preferira’ la sicurezza alla liberta’. Il Patriot Act americano, approvato a seguito delle stragi dell’11 settembre, va proprio in questo senso: esso limita le liberta’ costituzionali a favore di un maggiore controllo. Si crede che in futuro possa essere inasprito per arrestare i cittadini anche senza garanzie


Ma la piu’ terrificante, e’ che afferma che ci sara’ una terza guerra mondiale.
In particolare, dopo le elezioni del 2004 negli Stati Uniti, scoppiera’ una guerra civile, a seguito dei contrasti dati dalla questione “sicurezza”; inoltre afferma che il contrasto fra Musulmani ed Ebrei non sara’ la causa del conflitto.
La guerra terminera’ nel 2015 quando la Russia lancera’ delle bombe atomiche sulle maggiori citta’ statunitesi, e dice che nel mondo ci saranno circa 3 miliardi di morti…
Intoro al 2036 poi, gli Stati Uniti verranno suddivisi in cinque stati, e la sede del governo federale sara’ a Omaha nel Nebraska. La societa’ sara’ decentralizzata.

La guerra civile non c'è stata, si dice che i viaggiatori del tempo siano riusciti a deviarci in una vita parallela lasciando quella che poteva essere la realtà attuale in uno spazio temporale diverso, molto probabilmente la missione di Titor, recuperando il computer della IBM, ha permesso che questo potesse accadesse....









Tra la fine del 2004, dopo le elezioni presidenziali americane, ed il 2005, dice Titor, negli Stati Uniti cominceranno disordini civili. La causa scatenante, a differenza di quanto potremmo pensare, non è il contrasto ideologico- religioso tra Cristiani e Musulmani (non principalmente almeno, visto che il contrasto continuerà), ma, piuttosto, un contrasto politico interno al paese: negli USA si avrà un notevole incremento del controllo statale, mediante la polizia e gli apparati di ordine pubblico, sulla popolazione; contemporaneamente, verranno soppresse alcune libertà costituzionali fondamentali. Per intenderci, lo stato si “fascistizzerà” e finirà per assomigliare, in sostanza, alla Germania nazista degli anni '30 del ‘900. Questo avverrà soprattutto nelle grandi città e metropoli: dunque, per evitare di essere vittime di questa situazione e di vedersi negare i propri diritti, molti finiranno per abbandonare i grandi centri per la periferia, trasferendosi nelle campagne (è ciò che la famiglia dello stesso John Titor fece). In seguito, nello stesso 2005, tra le città e le campagne si scatenerà una guerra civile che durerà, almeno, fino al 2008, quando tutti, negli U.S.A., “comprenderanno che il mondo in cui pensavano di vivere è finito”. Le forze a scontrarsi saranno, da una parte, per le città, l'esercito regolare e la polizia e, dall'altra parte, per le campagne, la “milizia rurale”, guidata da un contadino-generale, di cui Titor ci descrive anche la statua a lui dedicata nella nuova capitale; lo stesso Titor, tredicenne, ne farà parte in qualità di “fuciliere” della “ Fighting Diamondbacks”. Il presidente del 2005 (che Titor non indica nel nome), “cercherà di essere il nuovo Lincoln, cercando di tenere uniti gli stati, ma le loro polizie negheranno alcuni punti della Carta dei Diritti”. Nel 2009 si insedierà un nuovo presidente, che, però, non cercherà di fare nulla per rimediare alla situazione di crisi. Nel resto del mondo, andranno acutizzandosi i problemi in Medio Oriente, soprattutto a causa dell'instabilità occidentale: Israele sarà attaccato dai paesi islamici (il riferimento è soprattutto da intendere nel senso di attacchi kamikaze); a sua volta, Israele, supportato militarmente dai paesi occidentali, risponderà all'offensiva. La guerra, dice Titor, sarà condotta utilizzando armi nucleari e di distruzione di massa. In Estremo Oriente, invece, la Cina, sfruttando l'instabilità politica mondiale, “annetterà forzatamente” Corea, Taiwan e Giappone. La situazione collasserà definitivamente nel 2015, quando la Russia, per “rimettere in ordine le cose”, bombarderà Europa (in risposta allo schierarsi di un massiccio esercito europeo in Germania), Australia, Cina e Stati Uniti, soprattutto le grandi città, i veri epicentri della guerra civile: sarà, questa, la Terza Guerra Mondiale, che causerà 3 miliardi di morti. Titor non dice precisamente, per motivi “etici”, quando il bombardamento avrà inizio: tuttavia, si lascia sfuggire la data del 12 marzo 2015, ore 3.45, ora di Washington DC. Il fatto che a venire colpite siano soprattutto le città assicura, ovviamente, la vittoria alle campagne. Questo porterà il mondo in una sorta di “inverno nucleare”, anche se non così catastrofico come tutti lo immaginiamo. Il mondo post-atomico presentato da Titor, per utilizzare dei riferimenti al mondo della fantascienza e non, è un miscuglio di “Mad Max”, “1984” ed “La casa nella prateria”: la società sarà decentralizzata nelle campagne, sarà più provinciale e tranquilla e, contemporaneamente, tecnologica, anche se in maniera inferiore ad ora. Le radiazioni e alcuni effetti degli impulsi elettromagnetici generati dalle armi nucleari renderanno inutilizzabili taluni macchinari: per questo, nel 2036 ci sarà ancora chi userà macchine da scrivere, biciclette e vecchie stufe a legna; il lavoro manuale sarà molto praticato, essendo venute meno le grandi distribuzioni e la possibilità di commerciare molto al di fuori della propria realtà territoriale. La maggior parte dei territori colpiti dalle bombe sarà radioattiva, per cui sarà necessario, per esempio, depurare l'acqua con un particolare procedimento prima di berla. A tutti sarà richiesto un addestramento militare ed una buona conoscenza delle armi da fuoco: questo per l'autodifesa e la sopravvivenza. Il fabbisogno giornaliero delle famiglie sarà prodotto direttamente con la coltivazione e l'allevamento; le comunicazioni, anche a causa di una certa diffidenza che si instaurerà tra le persone (“Ognuno tira l'acqua al proprio mulino”), avverranno soprattutto con la Rete, che diverrà più potente, più veloce, l'unico sistema per la comunicazione, appunto, lo svago, lo studio. Diverranno più rapidi i trasporti, soprattutto via binario, anche se la possibilità di usufruirne non sarà più vasta, migliorerà la tecnologia applicata alla medicina (l'AIDS sarà sconfitto, gli studi sul cancro avanzeranno ma si diffonderà maggiormente la Sindrome della Mucca Pazza) ed alla manipolazione genetica e riprenderanno i viaggi spaziali. Sarà permessa la manipolazione spermatica e delle cellule-uovo, poiché sarà molto difficile procreare. Ci sarà, accanto a questo parziale sviluppo tecnologico, una crescita della religiosità, dovuta sia all'educazione “campagnola” (“La nuova paura è che Cristo sia tornato, non ce lo abbia detto e sia molto arrabbiato”), sia all'interpretazione delle Scritture: la fine del mondo profetizzata da San Giovanni, per esempio, si crederà si sia concretizzata nella guerra appena conclusasi. Il Cristianesimo si sfalderà e suddividerà in moltissimi sottogruppi religiosi; in compenso, la tolleranza ed il dialogo aumenteranno (“Non vivo in una società razziale, ma con molti pregiudizi”).



poteva essere la Teoria del passato che ritorna...



E’ necessario però spendere qualche parola riguardo la possibilità di modificare il futuro mediante i viaggi nel tempo.
Secondo Titor, infatti, non è possibile modificare il proprio presente se si ritorna nel passato e si compiono scelte diverse. Piuttosto, si può far in modo che gli altri compiano scelte diverse in modo da avere un futuro differente da quello di Titor.
Sicuramente la parte più interessante di tutto questo è il “paradosso del nonno”. Ovvero: se io torno nel passato e uccido mio nonno, io sparirò all’ istante?”. La risposta è no.
Titor spiega ciò tirando in ballo le worldlines (linee temporali), praticamente qualcosa che assomiglia agli “universi paralleli”.
Facciamo un esempio: una persona un giorno perde un treno, allora torna a casa più tardi ma sano e salvo. Se avesse preso quel treno sarebbe morto perché il treno si sarebbe schiatato.
Ecco, Titor afferma che il nostro futuro dipende dalle nostre scelte, ed ogni scelta apre altre linee temporali, in questo caso, una dove questa persona è viva, un’altra dove è morta. E come si può comprendere anche tutto il resto del mondo può essere eventualmente compromesso. Pertanto, il nostro futuro è unico, dopo una scelta siamo ormai “segnati”, e anche tornando nel passato non possiamo modificare il nostro presente.



Sicuramente tutto questo è frutto di una fantatica mente che è riuscita a tenere proiettata su di sè l'attenzione della rete mondiale....

Ma forse nel profondo di Noi.... la curiosità ci porti a pensare... chissà se è veramente tutto inventato?

ale

ps. ho raccolto le notizie dai seguenti indirizzi di rete

http://www.cosenascoste.com/John-Titor/ http://www.thetotalsite.it/articoli/showarticle.aspx?id=73
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 06, 2008 3:27 pm

che si inventa la gente!!!!!!!!!

Grande musica ALE!!

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Tornare in alto Andare in basso
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 06, 2008 5:52 pm

PECCATO CHE NON SIA VERO ALEX SAREBBE BELLO TORNARE NEL PASSATO è FERMARE IL TEMPO GRAZIE ALEX PER QUESTI BEI POST DEGNI DI UN MAESTRO

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 07, 2008 12:56 pm

La Disco è aperta... Vi aspettavo...
si abbassano le luci... parte il fumo in pista....

e via...
Alexc65ClassiciDance




Behind - Flanders
l'ora X
Partire è sempre la parte più difficile,non si sa mai se si fa la cosa giusta,
la tensione per paura che chi ascolta non possa capire,
trasmettere le senzazioni non è sempre così semplice, certe cose vanno vissute per coglierne le vibrazioni....
Ormai siamo partiti e quindi...
non posso più tirarmi
...indietro...
Scatta l'ora x..... flanders lo teniamo il giusto per farmi capire come reagisce la pista ...

Laurent Wolf - No Stress
02.12
Questa è un tormentone di quelli che fa saltare la pista, ti muovi sensualmente,
la gente ti guarda e questo ti piace, ci prendi gusto,
diventi protagonista
...del tuo spazio...

Hercules & Love Affair - Blind (Frankie Knuckles Remix)
06.11
Forse alcuni di voi si chiederanno, anche se magari è la prima volta che entrano in una discoteca,
questo brano io l'ho gia sentito, si certo,
magari siete
particolarmente attenti alla pubblicità....
radio Kiss...
la musica che ascolta quella bella ragazza,
mi sembra che lo spot sia ambientato in un museo e lei
balla sopra una specie di cubo con le cuffie.....
un brano davvero raffinato, non graffia è dolcissimo,
se ci si lascia prendere trasmette davvero tante belle
senzazioni.... positive....

Mattara - Send the Message
10.01
arriva un altro dei grandi dell'estate passata (quanto mi manca!!!..... dico l'Estate),
viene usato un Sample del brano Yeke Yeke di Mory Kantè,
brano Italianissimo anche se i suoni portano ai paesi sud Americani...

Il brano entra di prepotenza nella nostra serata,
si infila giusto giusto nella corsa
di Blind (brano precedente) e senza indugi ci fa ricordare che siamo in disco
e bisogna saltare per potersi divertire...

R.I.O. - Shine On
13.48
Qui dobbiamo dare una accellerata alla serata....
Questo è quello che preferisco, mi piace l'atmosfera che crea,

una musica coloratissima, la pista si illumina di tanti coloro e tutti che balando al ritmo di
Shine ON si trasformano in questa onda che è la pista da ballo....
non abbiamo tanto tempo.. le hit dance incalzano..

Robin S Vs Steve Angello & Laidback Luke -
Show Me Love Vs Be (Hardwell Remix)
17.57
L'atmosfera non si spegne anzi riemergono ricordi degli anni 90,
inconfondibili i suoni di questo pezzo, la house che ha fatto epoca e molto probabilmente
non vi saranno altri periodi così piacevoli da ricordare in futuro,
qui le donnine in pista inpazzano facendo attirare verso loro tutte le attenzioni che le
circostanze lo richiedono..

Jovanotti - Safari (Roy Malone King Mix)
21.24
per un attimo avrete pensato ad un evergreen.... un brano del passato... Roy Malon...
ed invece arriva il mitico Jovanotti, ne ha fatta di strada dopo
"gimmi five"
è diventato un grandissimo artista era un dj pazzerello
che di musica vera non aveva una gran conoscenza e la dimostrazione che nella vita si può
riuscire a fare di tutto ci vuole un pò di fortuna si....
ma se si presenta bisogna essere preparati, altrimenti sei fuori...

The House Keepers - Hangin On
25.52
Orchestrato alla grande come daltronde tutti i pezzi degli house Keeppers,
riescono a trasmettere particolari senzazioni, l'ascolto è davvero molto piacevole
e a Voi in pista come Va? molte volte fare il DJ diventa un lavoro di solitudine specialmente se in consolle lavori da solo,

c'è il gioca luci ma non in tutti i locali, mi è capiatato spesso a me di sentirmi solo...
sembra strano ma è così....

House of Glass - Disco Down 2008 (Luca Cassani Vocal Remix)
30.00
É stato uno dei dischi, l'originale è del 2000, che più mi ha dato soddisfazioni,
un pezzo che non stanca, lo si ascolta volentieri e la resa in pista è da
applausi, ormai quelli che sono arrivati ad ascoltare fin quì sono evidentemente appassionati del genere classico,
l'orecchio commerciale...
fate vedere il vostro orecchio!!!....
bhe dai! è davvero un bel orecchio, complimenti...
Questi brani sono un ricordo di un anno, passato così così....

sempre alla ricerca di emozioni...
se siete stanchi di leggermi,(esagero ultimamente) fatevi un giretto,
tanto son sicuro che tornerete per ascoltare la seconda pazza sequenza..



La Follia

Qui ci siamo dinuvo, techno trance,
trasformare suoni brutali addolcendoli per accompagnarli con voci e melodie elettrizzanti
secondo atto....


Alexc65LaFollia







ora x..

Marcelo Torres - Fire & Rain (Paul Carpenter Remix)

sfruttiamo le pause che concedono i brani per sventolarci un pò d'aria,

il locale è pieno tantissima gente oggi e tutti con una gran voglia di divertirsi,

ed io non posso deludere le aspettative, lasciamo il sax di questo brano ..... tenete la pista....



Danny Tenaglia - The Space Dance (Radio Slave's E-Space Remix)

02.30

Tech minimal, il genere di questo brano, la tendenza di questo periodo,

qui in riviera Romagnola inpazza alla grande, questo mondo di suoni non aggressivi ma

particolarmente ricercati, può sembrare strano a molti ma la generazione di giovani oggi ne va matta....



Deadmau5 - Tau v1 v2

06.18

questo personaggio Deadmau5, pseudonimo di Joel Zimmerman,

un dj Canadese è in assoluto l'artista più ricercato di questo periodo, con i suoi suoni ha fatto

impazzire tutte le piste del mondo, questo pezzo è forse uno tra i più "duri" delle sue creature....


stò notando in pista una coppia di giovani che si sono appena conosciuti li vedo sorridere


Lui che fa battute e Lei che se lo guarda tutta sognante... chissà

dove volano i pensieri... sono immagini che fanno veramente piacere,

sprigionano tanta tenerezza.... faccio una pazzia...



ATTENZIONE APRITE IL PARACADUTE

DALLE 128 BATTUTE DEL PUNTO 09.13 SI PASSA ALLE 90.5 DEL PUNTO 09.20...


creiamo l'atmosfera per questa nuova coppia che si stà formando..




Dido - Don't Believe In Love

Che bellissima canzone, non ho parole, una brano un pò triste....

..."non credo nell'amore"...

magari questi due giovani invece dimostreranno a tutti che bisogna

crederci... beata gioventù.... ma la pista scalpita ha voglia di saltare ed allora....

allacciamo le cinture che si riparte....



Selda - 100% Pure Love - Spencer & Hill Remix

12.56

Sarà un caso che questo .....100% puro amore... ci riporta a scatenerci

e ci sentiamo tutti protagonisti in questa pazza pista da ballo...

diamo sfogo alle nostre istintive senzazioni,

se ci guardano forse e per invidia ma a noi non importa in questo momento....

..si balla...


chi si ferma perde il posto ed è perduto.....

Joop - 3008

16.46

ATTENZIONE SUONA LA SIRENA,

SI ABBASSANO LE LUCI

PARTANO LE STROBOSCOPICHE CI MANDANO IN DELIRIO,

LA PISTA IMPAZZA, SI SCATENA IL SUONO DI JOOP








il fumo in pista ci porta in un altro mondo,

il mondo dei suoni TECHNO, chi si spaventa può spegnere

gli altri sono pregati di appoggiare l'orecchio alle
casse,

assolutamte suono da pura follia.... E siccome oggi mi va di far pazzie....

...ammazzo la pista e faccio partire la fantasia...



Il Genio- Pop Porno

21.06

Me la immagino così.... una stanza da letto

con una abasciur che spara lucette

che fanno sembrare la nostra stanza, un immagine glitterata,

due corpi nudi avvolti in giochi passionali,

che rendono i momenti unici ed inripetibili,

la persona giusta,

la persona che ami...


e non vedo che cosa ci sia di male se ci sentissimo...

... un...

... Pop Porno...







sperando di non avervi annoiato....


...Buona Domenica...

ale


Ultima modifica di Alexc65 il Lun Dic 15, 2008 12:37 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 07, 2008 1:11 pm

TU NON ANNOI MAI ALEX FAI DEI POST SPETTACOLARI E LA MUSICA NON HO PAROLE :cicina: :cicina: :cicina:

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 07, 2008 5:21 pm

Admin meryan ha scritto:
TU NON ANNOI MAI ALEX FAI DEI POST SPETTACOLARI E LA MUSICA NON HO PAROLE :cicina: :cicina: :cicina:

concordo appieno!!!

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Tornare in alto Andare in basso
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 13, 2008 12:03 am

Un cielo che raccoglie i pensieri di tutti Noi...
parole che si levano al vento,
fanno eco fra nuvole e giochi di luce trasparenti,
allietano un confuso spiraglio di luce....
Accendo..... Spengo....





contrasti di Pensieri, tenerezza e paura...
raccolti dentro un sottile senso di protezione,
la tenerezza di una incoscente attesa
la paura di una attesa incoscente...
Accendo... Spengo...







straordinari effetti, nei pensieri è nevicato
Un senso di silenzio che non ha eguali
questo camminare soffia freddo, gelando suoni
che sembrano soffocati, dal camminare freddo...
Accendo.... Spengo...








pensieri che nascondono un inutile dolore...
distesi si pensa di essere protetti dalla notte,
la notte nasconde l'amore che non vedi
l'amore nascosto dalla notte nei pensieri...
Accendo.... Spengo....






Un commento Freddo

SPENGO... SPENGO...
ale
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Gugol
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto :
Personalized field :
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 13, 2008 12:05 am

VERY GOOD!


_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
Tornare in alto Andare in basso
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 13, 2008 12:53 pm

STORIE DALLA VITA
Natale 1983, il picccolo alberello bianco

Era la mattina di Giovedì 8 Dicembre del 1983, un mio caro amico "Roberto" mi venne a chiamare per chiedermi se andavo nel pomeriggio al campo da calcio per una partitella, io non avevo voglia, ma visto il suo insistere....disse...
-dai Ale che ci diamo quattro calci negli stinchi così non pensiamo ad altro (il suo era un riferimento al fatto che mio padre era in ospedale, malato terminale di un cancro ai polmoni)...
La sera mi ricordo che ero in camera dei Miei, distrutto dalla partita di calcio, dopo la doccia mi stavo ascigando i capelli, pensavo...

Adesso mi vesto e vado a trovare mio Padre,anzi vado a trovare mia Madre che Lui ormai é diverso tempo che è completamente assente...
per via delle medicine che gli davano per sopperire al male, mia mamma erano diverse settimane che era sempre al suo fianco,
non lo aveva mai lasciato solo, nemmeno per un istante,
avevano una cameretta con due letti ed un bagno nel vecchio e piccolo ospedale di Trebbio Antico...

Suonaro al campanello di casa, io spensi l'asciuga capelli, di là c'erano i miei fratelli, aprirono la porta,
erano la Dada (nostra amica di famiglia il suo vero nome era Aldemira, ma per noi era la Dada)
con il figlio Otello e la moglie Grazziella, entrando sentii che disse...
_Ha telefonato la mamma ragazzi... il babbo è morto...
il gelo e la disperazione dentro casa mia...
Giovedì 8 Dicembre 1983
da quel momento i ricordi sono confusi, ricordo che andai a sedere nel letto in camera da me...
Oddio che dolore...
mio padre stava morendo ed io ero al campo sportivo a giocare a pallone....
non è possibile!!!...
quella è stata la mia ultima volta che ho giocato a calcio.

Ricordo che in camera entrò tutto confuso con lo sguardo spaventato mio fratellino Emanuel di 9 anni, mi si gettò con le braccia al collo e piangendo urlava...
-Adesso come facciamo...
mi colse di sorpresa, non son riuscito a trattenermi mi misi a piangere anch' io ed abbracciandolo accarezzandogli la testa gli dissi...
-non lo so, ma Tu non ti preoccupare... non ti preoccupare...
ci lasciarono qualche minuto li abbracciati, poi venne Graziella a dirmi di farmi forza,....
-Tu sei grande, fatti forza, dai bisogna avvisare i tuoi parenti...
Mia sorella più grande, Antonietta, nel frattempo rientrava a casa con il ragazzo, lei era stata nel primo pomeriggio da mio padre, quando le comunicaro il fatto, disperata si getto nel lettone dei Miei dalla parte dove dormiva mio padre, con il ragazzo che le teneva la mano...
Io andai in salotto, ricordo Sara, mia sorella più piccola che era seduta in salotto appoggiata con la testa sulle braccia conserte sopra il tavolo, l'accarezzai dicendole di tirarsi su,
dovevamo andare dalla mamma che era sola in ospedale,
mio fratello Marco era in cucina seduto sopra la macchina da cucire con lo sguardo verso la finestra, guardava il vuoto perchè fuori era buoi e notte...
sicuramente Tutti avevamo pensato che sarebbe arrivato questo momento, ma quando succede non si è mai pronti...

Arrivammo da mia Mamma, lei era seduta nel letto di fianco al mio povero Babbo, venendoci incontro disse...
- Avete visto, il babbo è morto... piangeva disperata...
aspettò che arrivassero anche i parenti e raccontò...
- Mi ero quasi assopita qui nel letto quando ho visto che muoveva la mano, allora mi son alzata di scatto, gli ho preso la mano l'ho chiamato...
_Franco sono qui, cosa c'è?...
ormai erano diversi giorni che non parlava più, mi ha guardato e mi ha detto...
... siamo stati felice assieme ...vero?...
Io ho appena fatto in tempo a rispondergli
... si è vero, felicissimi...
E se ne è andato
...


Passati diversi giorni, dall'addio a mio padre, quindi ci stavamo avvicinado al Natale, io non avevo avuto il coraggio di chiedere a mia mamma se avesse voglia di preparare qualche addobbo per il Natale...
Mi chiamò e facendo il gesto di prendere soldi dal suo borsellino disse...
-Ale devi andare a comperare un albero per il Natale, quello di anno scorso tuo padre l'ha buttato perchè ormai era vecchio...
-lascia stare i soldi mamma, lo pago io l'albero....
Chiesi a mia sorella Antonietta se volesse venire con me.
Entrando nel negozio, aprendo la porta e facendo entrare prima mia sorella da bravo cavagliere Le dissi...
_ Tu lo sciegli ed io lo pago....ok?
e lei ridendo diesse
_ va bene Ale

Ne avevano di alberi ecologici di diverso tipo, tutti ammucchiati ed incelofanati, mentre la signora propietaria, Orestina,
ci spiegava le differenze fra i vari alberi io notai propio in fondo a questa catassa...
_ ma scusi signora Orestina ma quell'albero là dietro è illuminato?
la signora prelplessa per questa mia affermazione
_ come illuminato? no.... che caro che sei(accarezzandomi il viso), non è illuminato e solo ... bianco...
ed io pensai
"che cazzo lo so bene che è bianco mica son ceco, lo vedo, ma è luminoso!!!"
alla domanda dell'Orestina...
_allora quale volete?
io e mia sorella ci guardammo ed in coro....
_quello bianco

La mattina del Natale...
Quel Natale sarebbe dovuto essere il più brutto in assoluto.... ma....
Alzandomi presto la mattina del Natale, l'albero era in sala, entrai lo accesi...
...oh! cielo che luce...
non erano i giochi di luce, ma la luce che emanava quel piccolo alberello,
era il natale più triste in assoluto per tutti Noi, ma quella luce cosi calorosa dentro quella stanza non lasciava spazio a nessun altro sentimento,
si era pieni di quella luce ed un calore che riusciva ad annullare ogni tipo di amarezza,
quel Natale è sicuaramente stato materialmente il più povero della mia vita,
sotto l'alberello vi era solo un pacco, un gioco in scatola per nostro fratellino più piccolo,
posso garantirvi che avremmo tutti meritato quell'anno un super regalo, in particolar modo mia Mamma,
che donna che è la mia mamma, dovrei anche ricordarlo come il più triste
ed invece grazie alla magia del nostro piccolo alberello bianco è un ricordo che mi emoziona ancora oggi,
che Luce che lasciava tutto attorno a Se... incredibile...



Nella mia lettera a babbo Natale ho chiesto...
Che Voi Tutti che leggete,
Voi che siete capitati qui per puro caso o Voi che mi avete cercato,
voi che in futuro vi siete trovati in questo post,
magari dimenticato nel tempo, ma impresso nella rete per sempre...
Ho chiesto che quest'anno, il giorno del Vostro Natale,
possiate godere di quella magica Luce e Calore
del mio piccolo Alberello Bianco del Natale 1983...




Natale 1983
Mamma Maria. 47 anni
Maria Antonietta. 20 anni
Alessandro. 18 anni
Marco. 15 anni
Sara. 12 anni
Emanuel. 9 anni
ed il piccolo "grande" alberello bianco....

Buona preparazione al Vostro Natale...
ale
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Sab Dic 13, 2008 2:02 pm

ALEX NON HO PAROLE MI SONO COMMOSSA TANTISSIMO DESCRIVI GLI EVENTI E SEMBRA DI VIVERLI, CREDIMI SONO COMMOSSA NON HO PAROLE
SEI SPECIALE ALEX ,CAPISCO IL MOTIVO PERCHè TI VOGLIO BENE DA TANTI ANNI :albero:

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 14, 2008 1:45 pm

il Pulma per il tour nelle disco della riviera è in partenza...
siete invitati, portate chi volete,
la parola d'ordine è.... Divertirsi...
potete anche bere tanto abbiamo l'autista....

BUS





ci dirigiamo alla disco di Marotta
"Miù J Adore"


La discoteca Miù J'Adore (tel. 339-4339511), conosciuta anche come Miù Miù,
rappresenta la discoteca più in voga nel nord delle Marche.
Con i suoi tre ambienti soddisfa ogni gusto musicale.
Aperto tutto l'anno nelle serate di venerdì, sabato e domenica.






punto zero

Ian Carey - Redlite

La pista della House commerciale, qui è territorio di mia moglie Tiziana (Fiordaliso),
non provate a starle dietro nel ballo, non c'è nè per nessuno,
nel cubo si trasforma, c'è solo Lei,
nessun altro
una batteria instancabile...


punto...04.30

Geo Da Silva - I'll Do You Lik

ci facciamo un altro balletto con questo brano poi ci trasferiamo.
penso che questa musica sia adatta anche ad Alba, Dany e Pat
dai loro commenti sento che hanno un orecchio molto Commerciale...
Io dico sempre.... un bell' orecchio...


Ci trasferiamo....destinazione...
nella collina fra Misano e Riccione...


"Prince"



Fra le discoteche di Riccione il Prince è il locale che più ha rivoluzionato il mondo della notte.
Nato nel 1989, è considerato il locale "in" più famoso d'Italia
per avvicinarsi al mondo house negli ultimi anni.
L'area interna del Prince propone 2 diverse sale ed un esclusiva area ristorante.
In estate il Prince propone uno dei giardini più belli d'Italia.


Punto... 08.04

Back 2 Fundamentals - Higher

qui ho bisogno che qualcuno si proponga per ballare sul cubo,
quindi aspetto, magari un volontario lo trovo...
nel frattempo mi ci metto io...
anche se tutte ste belle ragazze mi mandano in confusione..


Punto... 11.27

Samuele Sartini - One Day

La voce di Wendy Lewis è gia una garanzia, non bastasse questo,
nella Club version Sartini ci regala un groove electro house che gioca con un piano epico ad effetto.
L'Original version è decisamente Disco House, non mancano un basso trascinante, fiati ed archi.
Mammma mia quanta bella gente qui al Prince...


Ci trasferiamo... andiamo verso..
Gabicce Monte...


"Baia Imperiale"



La discoteca Baia Imperiale è nata nel 1974 come Baia degli Angeli
per trasformarsi poi in Baia Imperiale nel 1985.
Grazie alle 5 sale interne la discoteca Baia Imperiale
propone tutti i migliori generi musicali del momento.
Aperto durante la stagione estiva, a Pasqua e a Capodanno.


sala ZODIACO

Punto... 15.14

Juan Magan & Marcos Rodriguez - Bora Bora

In questa sala ho lavorato anche io e qui balleremo, anzi,
ci scateneremo con due brani che sono i
numeri uno del momento del genere "Vocal House"...
Bora Bora trascina che è una meraviglia... mi raccomando il volume..
tenersi forte .....


Punto...18.22

Martin Solveig - I Want You

ragazzo Parigino è diventato un bravissimo produttore....
Martin Solveig cominciò presto la sua produzione musicale. Attraverso la sua personale etichetta,
realizzò due singoli, "Heart of Africa" e "Come With Me".
Questi singoli combinano tonalità dance all'utilizzo di strumenti tradizionali.
Bob Sinclar gli chiese quindi di partecipare al progetto
Africanism che combinava musica tribale a musica elettronica.
Successivamente creò il singolo "Edony" che gli diede il consenso mondiale...


Ora Cambiamo Sala visto che nel pulma abbiamo STELLA, appassionata di roch
dalla sala ZODIACO passiamo alla..



Sala Catacomba



però qui la cosa per me si fa tanto difficile....
apriamo il paracadute si scende di un numero smisurato di battute,
passare dalla disco al rock, non è da tutti...
ma lo è per me.... prontiiiiiiii...si scendeeee


punto....21.00

Red Hot Chili Pepper - Dani California

Mitici e unici, incopiabili....
dopo tanta fatica nel mix, gradiremmo Stella sopra il cubo
mi sembra il minimo e la ringraziamo per averci dato l'occasione
per poter riascoltare queste due bellissime canzoni......
le difficoltà per me non sono finite a quanto sembra...
concentrato nel prossimo mix....
chi si ferma è perduto...


punto...23.08

Red Hot Chili Peppers - Snow ((Hey Oh))

Bhe!!! scusatemi ma qui....dopo questo incredibile giro di boa...
Clap clap clap clap... per il loro brano e il passaggio mix che ho fatto...
vedo che Stella non è molto a suo agio nel cubo,
bisogna che le diamo una mano.... tutti su a scatenarci con Snow ((Hey Oh))...


trasferimento..... non ti ho dimenticata...
nel pulman c'è anche
Carmen...
ed allora andiamo nell'impero della Techno....


"Cocoricò"



Punto... 28.25

ERIC PRYDZ - Pjanoo

dopo una bella accellerata eccoci quì al Coco
Il Cocoricò è la discoteca di tendenza di Riccione.
Da sempre all'avanguardia nello scoprire nuove tendenze musicali
è ormai meta fissa per il pubblico più trasgressivo.
Negli ultimi anni ha proposte diverse feste in collaborazione con il Diabolika ed il Doc Show.
Il Cocoricò rientra di diritto nel gotha delle più prestigiose discoteche italiane.


Stò cercando Carmen l'avete vista?
Accidenti, non ho nemmeno dovuto chiederglielo.... è gia sul cubo...


punto... 31.11

Energy 52 - Cafè de Mar 2008

Questa Signore e Signori.... spacca da quanto è bella...
ben arrivati.... nel mio mondo....l'impero del suono...
A Carmen non la ferma più nessuno, pure il marito è salito nel cubo....
mo! chi li fa scendereeeeeee!!!!
Carmen dobbiamo andareeeeee il pulma parteeeeeeeeeee....




Punto.... 37.02

É finito un altro sogno,
si torna alla realtà...
oppure.... rifate ripartire la sequenza...
Buon ascolto e felice Domenica...

ale
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
fiordaliso
speciale
speciale
avatar

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 29
Età : 60
Personalized field : 0
Data d'iscrizione : 09.02.08

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Lun Dic 15, 2008 12:44 pm

Tornare in alto Andare in basso
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Gio Dic 18, 2008 8:35 am

Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 21, 2008 11:47 am

Storie Dalla Vita...
Torneo aziendale di TENNIS
Non dovete sentirvi obbligati a leggerlo,
questo è un regalo per me e scriverlo mi porterà tante belle senzazioni,
anche perchè sicuramente sarà il solito lunghissimo post...







A casa mia succede sempre così....
Quando si inizia a parlare del Natale, dei regali, Io e Tiziana cerchiamo sempre di convincerci che "quest'anno pensiamo un pò più a noi", questo ci diciamo, poi quando si avvicina.... I figli... le loro esicenze.... "va bhe! dai per Noi faremo il prossimo anno"....sempre così...Così la mia tanto desiderata Canoa (viste le precarie condizioni del mio ginocchio è uno dei pochi sport che potrei permettermi di fare) aspetta insabbiata da qualche parte in riva al mare...Allora mi son detto, il mio regalo me lo faccio qui, con un bellissimo ricordo che mi ha dato tanta soddisfazione, per fare questo


dobbiamo salire nella macchina del tempo è trasferirci nel...

Settembre 1992...

Era Domenica mattina presso la Villa Armenia della ditta Scavolini s.p.a.al campo numero uno mi gioco gli ottavi di finale del torneo azendale, un torneo che erano diversi anni che veniva fatto e come è giusto che sia, nato senza pretese e anno dopo anno era diventato un bel impegno, molti durante l'anno andavano persino sotto maestro per migliorare la loro tecnica, anche il mio avversario era uno fra questi oltre che essere il figlio del grande capo (Scavolini), un ragazzo fisicamente ben dotato, ma era a tutti molto antipatico a me ad essere sincero no, anzi avevo provato anche a diventare suo amico, ma Lui è di un altro pianeta....
Io a tennis me la cavicchio, ma questo lo capirete strada facendo...
Iniziamo la fase di riscaldamento, le mie senzazioni erano ottime, era una bella giornata c'era anche diversa gente ad assistere alla partita, già dai primi palleggi avevo capito che per il mio avversario oggi forse non sarebbe stata una gran bella giornata, comunque Lui giocava un bel tennis, la sua stazza fisica sicuramente lo aiutava molto, io all'epoca era una acciuga, non che adesso sia grosso, diciamo 13 chili fa, probabilmente non sapeva con chi aveva a che fare, per me le senzazioni dei primi palleggi erano imporatanti perchè non avendo un allenamento adeguato e facile incappare in una giornataccia, ma mi sentivo veramente molto bene....
La partita è iniziata.... come supponevo riuscivo a controllarlo benissimi, mentre giocavamo io continuavo a dirmi mentalmente... gioca tranquillo senza strafare... una particolarità del Tennis è che quando giochi, cala un velo attorno a te, escludere tutto quello che hai attorno per rimanere concentrato solo sulla partita e su di Te e quindi inizia un dialogo con te stesso a volte succede anche di parlare ad alta voce, non è che si è matti, un modo ti interpretare il gioco...
Il primo set è andando alla grande, 6 a 3, sempre rimando tranquillo...
Ma nel secondo set, forse troppo convinto delle mie capacità mi son trovato sotto di 3 giochi a 1, ho provato a rientarre in partita cercando di forzare un poco di più, in parte vi ero riuscito ma Lui si era galvanizzato ed era diventato più pungente, io continuavo nella mia terapia dicendomi di stare tranquillo di non esagerare che la partita l'avrei portata a casa, ci siamo portati fino al 5 a 5, qui ero io al servizio, purtroppo commisi due doppi falli consecutivi e lui ha preso il sopravvento, persi il set 7 a 5..... Si va al terzo set, o si vince o si torna a casa...
Una bella partita, la gente è diventata tanta, si sà, gioca il figlio del boss e forse molti sperano di vederlo perdere, specialmente i miei colleghi che lavoravano in fabbrica con me, mentre Lui sicuramente aveva gli amici impiegati dalla Sua. Il terzo set fu propio avvincente, siamo andati avanti un gioco a testa fino al 4 pari, poi ho infilato diversi colpi che mi riuscivano molto bene,
un colpo che mi distinque dagli altri è sicuramente un potentissimo colpo di diritto... diceva chi ne ha fatto le spese "è una fucilata"...così ero riuscito a strappargli il servizio ed interrompere l'equilibrio del Set, ero in vantaggio ora era il mio turno del servizio e continuavo con la mia cura mentale...stai tranquillo senza strafare... come mi diceva sempre mio padre...se ti senti apposto non eccedere, non uscire dalle teorie del tennis non serve...Ero in vantaggio, 40 a 0, ho infilato tre belle prime palle nel servizio, senza fare ACE (si dice ase quando battendo la palla per il servizio, riesci a tenerla nel rettangolo di risposta senza che il tuo avversario sia in grado di toccarla, in pratica fai punto senza che Lui la tocchi) ma un buon servizio mettendolo in difficolta e quindi, costretto a delle risposte poco pungenti ed io ne approfittai per portarmi in vantaggio, ma poi ebbe una reazione di orgoglio e riuscì a portarmi sul 40 pari, scendendo sotto rete mi mise in difficoltà, chiuse qualche bellissima "Volèe"(colpo al volo da sotto rete).
Sul 40 pari si batte dalla destra verso la sinistra, ero al servizio feci il solito gesto di far rimbalzare la pallina due o tre volte prima di servire, ma chiamai l'attenzione dell'albitro chiedendo se potevo andarmi ad asciugare l'impugnatura.... ero zuppo dal sudore... quasi due ore che giocavamo... richiesta che fu accolta, quindi andai verso la mia sedia e mentre mi asciugavo l'impugnatura guardavo il mio avversario, non mi era antipatico a me, un tipo sulle sue, quello si, ma una brava persona, mentre riposi l'asciugamano mi toccai il ginocchio destro....




la volèe


Dobbiamo dinuovo risalire nella macchina del tempo ci trasferiamo nel Giugno del 1978...


Tredici anni; erano già molti anni che mi allenavo a tennis facevo parte del tennis club di Montelabbate, d'inverno diverse volte la settimana ci prenotavano i campi presso l'Atletic Club a Pesaro, sotto i famosi palloni d'aria calda, ci allenavamo io ed altri amici con due istruttori, nel periodo estivo andavamo a fare tornei in giro per le Marche ed anche oltre delle volte, ma quell'anno... mi ricordo il discorso che mi fece mio padre....
Non andiamo a fare i soliti tornei, ma faremo nel mese di settembre i Nazionali, vi lasciamo i campi liberi (in paese ve ne era uno ed un altro in paesello vicino, ma sempre della nostra socetà) così voi vi potrete allenare in santa pace per tutta l'estate e poi faremo questo torneo. L'esito del torneo ci farà capire se potremmo continuare un discorso più professionale o se continueremo per piacere di farlo.... ricordo la frase che disse come se me la ripetesse ora... Siamo alla svolta e tutto dipende da come andrà il torneo...
Quindi quell'estate l'ho passata sopra i campi da tennis, la mattina dalle tre alla quattro ore ed il pomeriggio un ora di atletica o partitella per rilassarsi un pò, nell'allenamento mattutino per svagarci un pò dedicavamo anche del tempo per i colpi impossibili, quelli da soli valgono una partita intera, ne ricordo fatti da grandi campioni... Panatta la volèe tuffandosi...



Adriano Panatta e la sua famosa volèe

il rovescio a due mani di Bjorn Borg... Mio padre non era tanto contento di stà cosa, lui era per le cose concrete e poi con Lui guai se avessi vinto un set sei a zero.... bisogna lasciare un gioco al tuo avversario, umiliarlo non serve a nulla e non è corretto.... sagge parole...
Nel continuo dei nostri giorni nei campi da tennis incominciai ad avere dei problemi con il mio ginocchio destro, a mio padre non dissi nulla, ma più passavano le settimane è più mi faceva male, era quasi la fine di Agosto una sera tornando a casa dopo la partitella anti stress, non riuscivo a non zoppicare, rientrando stavo attento a non farmi vedere, quindi.... passai davanti alla sala e mio padre era seduto che faceva la conatbilità per i negozi qui del Paese, vedendomi passare zoppicando si alzo dalla sedia e affacciandosi nel corridoio mentre io ero quasi arrivato in camera ...
Aleee!!!! ma tu zoppichi?...
Ed io mi girai, avevo un pò paura, quasi fosse colpa mia... Si, mi fa male il ginocchio e si è gonfiato...
Ricordo il volto di mio padre che cambio sguardo... io non sò perchè ma ero terrorizzato... Lui prese subito il telefono e chiamò qualcuno, ma non ricordo a chi, so solo che il giorno dopo mi portò a fare dei raggi e delle analisi, dopo un paio di giorni mi trovai dentro l'auto con Lui e mia madre che andavamo da uno specialista Ortopedico....
Ero confuso facevo fatica a capire quello che si dicevano i miei genitori ed il dottore, ricordo che ero seduto nel solito lettino da ambulatorio e davanti a me avevo la vetrata luminosa con le lastre del mio ginocchio, il dottore si girò e venne davanti a me, mi mise le sue mani sopra le mie spalle....
"Ti devi fermare, assoluto riposo per un mese e se non ti passa ti dovremmo fare una ginocchiera per limitare i movimenti..."
Cosa dire... "cazzo!! ho passato tutta l'estate sopra i campi da tennis, senza contare l'inverno, per il torneo, ed ora che ci siamo non posso giocarlo...cazzo noo!!!!!! lo gioco zoppooooo! non me ne frega nulla del ginocchioooooooo!!!!!!!..." questo l'ho pensato, non mi sarei mai permesso di parlare così davanti i Miei, nel rientrare a casa provai a chiedere a mio padre... ma perchè non me la fanno subito la ginocchiera, perchè debbo aspettare un mese?...
Mi padre mi rispose in malo modo, logicamente era dispiaciuto anche Lui, io mi misi nell'angolino della macchina e non parlai più, non ho rancori verso mio padre per come mi ha trattato, sicuramente Lui vedeva in me, cose che io non vedevo e so quanto è difficile mantenersi nello sport...
Così finì la mia speranza di diventare un piccolo campione, seduto dietro in un angolo della macchina di mio padre, magari non lo sarei diventato comunque, ma almeno averci provato.... si...
Ho continuato a ciocare a tennis, ma solo per divertimento, ho perso il treno per il mio ginocchio....






Servizio


ritorniamo al 1992...

Lo guardavo mi era simpatico, il mio avversario, mi dicevo... la porto a casa questa partita, basta che stò tranquillo senza strafare...
mi stavo riportando alla posizione per il servizio, mi girai di nuovo per guardarlo, mi era simpatico....ma ....non mi andava più di fare il bravo ragazzo.... Tu non sai quello che ti stà capitando mio caro avversario, non te la scorderai più questa partita, dovrei stare tranquillo senza strafare... dovrei... ma la razionalità non fa più parte di questa partita mio caro...
Sono al servizio, la prima palla la si gioca dando il tutto, se poi non riesci e quindi sbagli il primo servizio hai sempre a disposizione la seconda possibilità, che il buon senso dice che va giocata più lenta, magari aggiungendo un pò di effetto al colpo per non renderlo troppo facile...
Però io la prima la gioco lenta carica di effetto a rallentare il rimbalzo per non dargli modo di caricare troppo il suo colpo di risposta, gli misi la palla comoda sul diritto e sicuro Lui me lavrebbe incrociata alla mia destra, allora io di anticipo mi son spostato, il colpo di risposta stava arrivando io dovevo riuscire ad arrivare molto sotto alla palla che stava arrivando, fuori dalle logiche del gioco e sicuramente Lui ha pensato che stessi sbagliando, si era portato sotto rete, non sapeva quello che gli stava accadendo....
Ho colpito la palla facendo passare la racchetta da dietro la schiena, sotto le gambe, ne è uscito un lungo linea imprendibile per Lui, che rimase fermo a guardare la pallina che sfrecciava alla sua sinistra senza poter fare nulla...la sua esclamazione e la sua espressione dicevano tutto di quello che gli era capitato.... "Ahh! ma te fai anche sti giochetti!!...." "Già!...." dissi io
Sono in vantaggio ormai è fatta, devo riservire stavolta da sinistra verso destra, la prima palla è una fucilata e mi esce di pochissimo, il buon senso del tennista dice che la seconda palla di servizio va giocata più lenta e chi riceve si porta qualche metro più avanti per poter aggredire meglio la pallina...
feci rimbalzare la pallina con la mano, il solito gesto, poi mi misi in posizione per tirare e vidi Lui che si portò più avanti, allora rifeci rimbalzare di nuovo la pallina, volevo fargli capire che eravamo fuori dalle logiche del tennis, mi rimisi in posizione per servire, lui fece una altro passettino avanti, io rifeci rimbalzare di nuovo la pallina con la mano, non sono un vigliacco volevo avvisarlo, di certo non potevo dirglielo a voce... ma lui è rimasto lì fermo.... la razionalità non era più di quella partita...
io ho servito la seconda palla...
molto probabilmente Lui è ancora là, che stà cercando... la pallina...






Servizio Vincente....

GIOCO PARTITA ED INCONTRO...

l'indomani all'ingresso della fabbrica quando arrivò il pulman con gli amici operai, io davanti all'ingresso, il pulma suonava il clacson all'impazzata e la gente dai finestrini che gridava, quasi avessero vinto la coppa del mondo di calcio...
Soddisfazioni dalla vita...
per me riviverlo è stato bellissimo...
grazie Ale del bel regalo che ti sei fatto.... Buon fine settimana
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Dom Dic 21, 2008 8:50 pm

HAI FATTO ANCHE A ME UN BEL REGALO POSTARLO ALEX COME SEMPRE

FAI VIVERE LE COSE CHE SCRIVI GRAZIE :pacchi: :coppia:

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Ven Dic 26, 2008 12:20 pm


Il cammino nasconde prove per grandi emozioni...
La luce filtra e regala brividi di sogni persi nell'aria...





La paura che nasconde un orizzonte senza logiche....
Comprendere situazioni che portano l'ansia per non capire...





La gioia nel trovare una luce che regala poesia...
Con la gioia nell'essere certi che qualcuno ami,
questo nostro scorrere...






Con l'immagine del sapere che è nata per cambiare...
Un' emozione rende viva la speranza


del nostro caminare...





Non nascondere la voglia di... essere...

un fragile cammino... in un mondo di speranze....



Ho passato le serate dell'inverno scorso a tenere compagnia ad una persona che aveva perso ogni speranza,

nel vivere una vita, una vita che Lei definiva vuota e priva di senso e si è aggrappata ad un ancora che ha incontrato per caso

in questo mondo virtuale.... eppure ora... qualcosa stà cambiando...

La Vita regala sempre grandi emozioni, l'imporatante è non chiudersi dietro ad una porta...

Il post dedidicato ad una mia carissima amica.... Silvi23



ale

Dimenticavo...... il mio regalo di Natale per gli amici del Forum di Anna e del mio blog

http://www.vitaminapc.it/temp/mp3/Anni80AlexC65.wma
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
avatar

Femminile
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 66
barra di rispetto :
Personalized field :




Data d'iscrizione : 03.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Ven Dic 26, 2008 2:44 pm

NON SI SENTE ALEX

_________________
mi manchi marco
Tornare in alto Andare in basso
http://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Lupen
speciale
speciale
avatar

Maschile
Cancro Numero di messaggi : 789
Età : 52
Localizzazione : Pesaro
Personalized field :
altruista buono
grande amico

Data d'iscrizione : 05.11.07

MessaggioTitolo: Re: A volte....   Mar Dic 30, 2008 5:18 pm




2008



La forza della Vita...







La Tenerezza...










Le nostre Fantasie...







Le Passioni...







L'Amore...







Mi son seduto... ho pensato... ho viaggiato...

Mi sono emozionato...

Tutti Voi avete fatto bellissimi Auguri...

Io ho raccolto delle immagini....

E lascio che loro, facciano il resto...



Buon 2009



ale

http://www.vitaminapc.it/temp/mp3/Anni80.2.AlexC65.wma
Tornare in alto Andare in basso
http://www.vitaminapc.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: A volte....   

Tornare in alto Andare in basso
 
A volte....
Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: IMMAGINI E VOSTRI LAVORI-
Andare verso: