gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaRegistratiAccedi

Condividi
 

 Quelle goccioline fastidiose

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



Quelle goccioline fastidiose Empty
MessaggioTitolo: Quelle goccioline fastidiose   Quelle goccioline fastidiose 16gd9bkMar Ago 11, 2009 10:59 am

Fa caldo, l'umidità è all'80%,
siete immobili eppure sentite qualche gocciolina d'acqua che vi scorre
dalle tempie o dietro la schiena.
Il sudore, per quanto antipatico e
poco “sociale”, è un elemento importantissimo del nostro corpo:
innanzitutto, durante i giorni caldi, o comunque quando la temperatura
corporea si innalza (febbre, sport, ecc.), ci aiuta a raffreddare la
pelle, la protegge dagli agenti esterni grazie al film idrolipidico che
forma sulla cute e dai raggi solari grazie all'acido urocanico che contiene; inoltre, espelle i liquidi in eccesso e, con loro, le tossine. Il sudore è formato dal 98% di acqua e poi da , ammoniaca, acido lattico e aminoacidi. È secreto da due tipi di ghiandole, le eccrine e le apocrine.
Le ghiandole eccrine hanno funzione termoregolatrice, si trovano sulle
piante dei piedi, nei palmi delle mani e sulla fronte ed espellono un
tipo di sudore inodore e formato essenzialmente da acqua e sali
minerali; le ghiandole apocrine, invece, si trovano soprattutto sotto
le ascelle, sulle areole dei seni e dovunque ci siano bulbi piliferi; producono un sudore lattescente ed alcalino facilmente attaccato dai batteri (producendo il cattivo odore) e sono fortemente influenzate dagli ormoni.


Sudorazione patologica: l'iperidrosi

Si
chiama iperidrosi la sudorazione eccessiva non provocata dall'aumento
della temperatura. Solitamente l'iperidrosi colpisce le piante dei
piedi, i palmi delle mani, le ascelle, il viso, ed è causata
essenzialmente da un'alterazione del sistema simpatico, che gestisce la
produzione di sudore. L'iperidrosi si dice primaria quando viene scatenata ansia ed è molto frequente nella pubertà; si dice secondaria, invece, quando è conseguenza di altre patologie in atto, come l'obesità, l'ipertiroidismo, disfunzioni o terapie
ormonali. Nel primo caso, è sufficiente agire sul sistema nervoso con
ansiolitici o sedute da uno psicologo; nel secondo caso, invece, si può
effettuare una simpatitectomia, interrompendo così i segnali nervosi
dal sistema nervoso simpatico alle ghiandole in questione, oppure
optare per le iniezioni di tossina
botulinica, che bloccano l'attività neuromuscolare. Un ultimo ritrovato
è la ionoforesi che ottura i condotti delle ghiandole per un lasso di
tempo che può essere diverso da paziente a paziente.


A proprio agio con sé e con gli altri

Basteranno poche accorgimenti perché il sudore non sia un problema né per se stessi, né, soprattutto, quando si è in compagnia.
La
prima regola è ovviamente l'igiene personale: lavare con cura e con un
sapone neutro le zone a rischio è senza dubbio la migliore prevenzione
del cattivo odore, soprattutto d'estate quando la sudorazione è
sicuramente più abbondante. Soltanto dopo aver lavato bene queste zone,
applicare un buon deodorante. È importate scegliere quello giusto, che
deve essere neutro anch'esso, deve lasciar traspirare la pelle (pena
l'alterazione dell'equilibrio cutaneo), non deve essere profumato
perché altrimenti potrebbe provocare irritazioni, e deve essere di
preferenza senza gas. Anche durante l'inverno è buon a norma depilare
quelle zone, come l'inguine e le ascelle, che solitamente sono piene di
peli poiché i batteri possono proliferare per tutto l'anno. Potrebbe
essere d'aiuto evitare i cibi troppo speziati e le bevande alcoliche ed
eccitanti e vestire sempre con capi in fibre naturali.
fonte:paginemediche
Torna in alto Andare in basso
 
Quelle goccioline fastidiose
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: NO-TOPIC-
Vai verso: