gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaRegistratiAccedi

Condividi
 

 MITI E LEGGENDE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : MITI E LEGGENDE 111010
Personalized field : MITI E LEGGENDE Adminactif
MITI E LEGGENDE If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bkLun Ago 24, 2009 12:35 am


MITI E LEGGENDE
Come sappiamo ogni epoca ha prodotto i propri miti e le proprie leggende: basti pensare alle leggende e alla ricca mitologia della Grecia e di Roma antiche, oppure ai miti attuali, certamente più opachi ma pur sempre considerati miti.
Il periodo medievale è forse quello che più di tutti ha prodotto un notevole numero di figure mitiche e leggendarie le cui storie sono giunte fino ai giorni nostri, tramandate di generazione in generazione.


Se la società attuale ha bisogno di miti per sfuggire da una realtà a volte difficile e cruda o per affrontare meglio il susseguirsi dei giorni, possiamo immaginare quanta valenza avessero queste figure in un periodo, come quello medievale, in cui l’incertezza e la paura invadevano l’aria e lo spirito. Alla cruda realtà dell’epoca, alle violenze perpetrate e vissute ogni giorno, alla povertà spirituale e materiale dell’uomo, doveva contrapporsi un mondo irreale e fittizio dove poter trovare rifugio, dove poter alleviare pene e sofferenze, dove poter combattere la rassegnazione…
Così, in un mondo pervaso dall’incerto, l’unica sicurezza erano personaggi capaci di imprese eroiche, rese ancor più leggendarie dalla fantasia di chi le raccontava, o da storie completamente inventate, trasposizione di sogni nel mondo reale…
Nasceva così un universo popolato di fate, maghi e stregoni, ma anche di re, principi ed eroi.
Un mondo sospeso tra il reale e il fantastico dove tutto era consentito, dove tutto poteva diventare possibile.
Un mondo dove poter navigare in un mare di sogni e speranze e dove poter costruire le basi per un futuro migliore, distante anni luce dalle brutture e dalla disarmonia che spesso accompagnava e tuttora accompagna la nostra vita…
Noi di mitiemisteri.it, ci caleremo in questo universo, lo esploreremo e cercheremo di trarre il meglio dalla vasta letteratura mitologica e leggendaria che il medioevo, e non solo, ci ha lasciato in eredità.
Per poter continuare a fantasticare, per poter vivere il nostro sogno, per poter sperare di vivere in un mondo migliore…

_________________
mi manchi marco
MITI E LEGGENDE 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : MITI E LEGGENDE 111010
Personalized field : MITI E LEGGENDE Adminactif
MITI E LEGGENDE If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: Re: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bkLun Ago 24, 2009 12:37 am


SEGRETI E MISTERI
Fino a qualche decennio fa si attribuiva al periodo medievale, cioè dalla caduta dell’Impero Romano fino al Risorgimento, l’aggettivo di “periodo buio”, caratterizzato dalla totale decadenza delle arti, della cultura e della società in genere. Recenti studi, basati su raffronti storici e analisi socio-dinamiche, hanno fatto emergere una realtà completamente diversa caratterizzata, al contrario, da profondi cambiamenti e da un’intensa attività culturale.
Questa, nel corso dei secoli, ha portato alle attuali espressioni sociali, intellettuali e artistiche. Nel periodo medievale il maggior dinamismo, sia in campo culturale che artistico, oltre a quello spirituale, risiedeva nei monasteri e nelle abbazie la cui apertura ha permesso agli storici contemporanei, di tracciare un quadro più che soddisfacente sulla reale condizione della società vissuta in questo affascinante periodo storico.
Nonostante siano stati fatti molti passi avanti in questo tipo di studio e di ricerca, c’è ancora molto da scoprire e da sapere soprattutto in Italia dove la storia ha forgiato una diversità culturale e sociale difficilmente riscontrabile in altre parti del mondo.
La testimonianza di questa diversità è data dalla presenza di numerosi borghi medievali, di rocche, di torri di avvistamento, di abbazie, certose e monasteri e quant’altro, disseminati in tutto il nostro territorio.
Se è vero che conosciamo borghi medievali come Gubbio, Pienza o Urbino, solo per citarne alcuni, o luoghi sacri come la Certosa di Pavia e il Santuario de La Verna, è anche vero che esistono borghi, luoghi sacri e altri siti, caduti ora in rovina o in semiabbandono, di cui ignoriamo perfino l’esistenza.
E’ così: esistono luoghi ove un tempo fervevano numerose attività in campo economico, culturale e spirituale, ora del tutto dimenticati.
La Miti e Misteri vi condurrà alla scoperta di questi luoghi sospesi tra storia e mistero in un viaggio entusiasmante che vi aiuterà a comprendere meglio la vostra cultura e le vostre radici storiche.

_________________
mi manchi marco
MITI E LEGGENDE 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : MITI E LEGGENDE 111010
Personalized field : MITI E LEGGENDE Adminactif
MITI E LEGGENDE If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: Re: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bkLun Ago 24, 2009 12:38 am


MONDI FANTASTICI
Il Mondo Fantastico, frutto della millenaria e fervente immaginazione dell’uomo, comprende un’ampia schiera di creature che per praticità in questo testo divideremo in due grandi gruppi: il Mondo Fatato e Mondo delle Creature Fantastiche. Nel primo rientrano tutti quegli esseri, abitanti dei boschi e delle rocce, di cui abbiamo una ricca testimonianza nella letteratura e nordica e non solo. Parliamo quindi di fate, di elfi, di folletti, di gnomi, di trolls, di nani, di goblin ecc…
L’altro comprende un’ampia schiera di creature spesso demoniache e malvagie in cui troviamo draghi, vampiri, licantropi, sirene, demoni, orchi ecc… La nostra ovviamente è una suddivisione di comodo: separare distintamente i due gruppi è impresa alquanto ardua soprattutto se si pensa alla gran quantità di opere, e di scritti che, specialmente dall’età medioevale, hanno contribuito ad arricchire questo affascinante ed eterogeneo popolo.
La difficoltà di una sistematica suddivisione è data anche dal fatto che il più delle volte, nella letteratura antica ma anche in quella moderna, queste creature vengono affiancate e compenetrate o messe una contro l’altra nell’eterna lotta tra bene e male.
Tutti questi esseri sono stati il più delle volte la rappresentazione più intima dell’animo umano carico di paure, angosce e tormenti, ma anche di desideri, aspirazioni e speranze. Gli abitanti del mondo fatato sono creature dall’aspetto simile a quello dell’uomo ma con caratteristiche somatiche e di statura completamente diverse. Questi, sono stati concepiti dall’immaginario degli uomini nel tentativo di sopire quel forte desiderio di vivere in armonia con la natura, desiderio ancora fortemente presente nel cuore di molte persone. Oltre a questa concezione se ne sovrappone un’altra completamente opposta che afferma l’esistenza di queste creature, ognuna nel proprio ambiente, ognuna con il proprio carattere e con la propria storia.
L’altro gruppo, in cui sono compresi tutti gli altri esseri, dalle più svariate fattezze, sono state spesso la personificazione di malattie e carestie ma anche di fenomeni naturali grandiosi che, fin dai tempi antichi, attiravano ma contemporaneamente spaventavano l’animo umano. Se andiamo a leggere in profondità la simbologia di queste figure scopriamo che il mondo fantastico è ancora oggi il veicolo principale per sfuggire ad una realtà spesso difficile sia da capire e che da affrontare.
Il nostro messaggio, nel parlare di queste creature fantastiche, aldilà della loro presunta esistenza, è quello di continuare a far volare la fantasia per arricchire il nostro immaginario ma anche per conoscere meglio le nostre paure, passate e presenti; per poterle combattere e vivere in armonia con tutto ciò che ci circonda…

_________________
mi manchi marco
MITI E LEGGENDE 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : MITI E LEGGENDE 111010
Personalized field : MITI E LEGGENDE Adminactif
MITI E LEGGENDE If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: Re: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bkLun Ago 24, 2009 12:40 am



PARANORMALE E ESOTERISMO
Se si parla di scienze occulte nel loro significato più ampio si rischia solitamente di inoltrarsi in un labirinto di argomenti in cui è più facile uscire confusi che edotti.
Il pericolo di creare confusione su un tema già di per se complesso e diversificato, si materializzerebbe già alle prime battute. Da parte nostra, la trattazione di questo vasto universo di argomenti, verterà solo su alcune delle innumerevoli branche delle scienze occulte e del paranormale. La trattazione di questi argomenti avverrà nel modo più diretto e chiaro possibile nei limiti che la complessità della materia richiede.
Il nostro lavoro si limiterà ad un’indagine cognitiva e ad uno studio discreto ed obiettivo su temi che esulano dal mondo della fantasia e della leggenda ma che al contrario, toccano il mondo del reale, del vissuto e della percezione. La nostra imparzialità è dovuta quindi al nostro desiderio di non toccare le coscienze di chi crede o di chi non crede a questo genere di fenomeni.
Parlare di questi argomenti, seppur in ambito ristretto, non è compito facile, saranno i nostri esperti a valutare e rispondere alle eventuali vostre domande e saranno loro stessi a trattare e scrivere su temi così delicati. A meno di straordinari eventi non ci interesseremo di magia ne di cartomanzia come è assolutamente da escludere un nostro interessamento a tutto ciò che ruota intorno a sette religiose, pseudo congregazioni o quant’altro.
La Miti e Misteri è nata, oltre che come veicolo di studio anche come mezzo di informazione e non si discosterà mai da questa preponderante caratteristica.
Il nostro intento è quello di aprire una finestra su questo universo per informare e incuriosire chi non sa, per arricchire chi già sa e per far riflettere sull’essenza della nostra vita sulla terra. Per molti anche questo è un mistero…
Chissà se dallo studio di questa materia qualcuno non trovi delle risposte, se qualcuno migliorerà la sua esistenza, se qualcuno potrà trovare se stesso…

_________________
mi manchi marco
MITI E LEGGENDE 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Gugol
Moderatore
Moderatore
Gugol

Maschio
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto : MITI E LEGGENDE 111010
Personalized field : MITI E LEGGENDE Moderactif
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: Re: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bkLun Ago 24, 2009 9:14 am

su questi argomenti è molto interessante leggere il sito del CICAP
http://www.cicap.org/new/index.php

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
MITI E LEGGENDE 16101
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MITI E LEGGENDE Empty
MessaggioTitolo: Re: MITI E LEGGENDE   MITI E LEGGENDE 16gd9bk

Torna in alto Andare in basso
 
MITI E LEGGENDE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: ARTE STORIA MITOLOGIA-
Vai verso: