gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaRegistratiAccedi

Condividi
 

 LA SPOSA TRADITA

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : LA SPOSA TRADITA 111010
Personalized field : LA SPOSA TRADITA Adminactif
LA SPOSA TRADITA If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

LA SPOSA TRADITA Empty
MessaggioTitolo: LA SPOSA TRADITA   LA SPOSA TRADITA 16gd9bkMar Ott 27, 2009 6:07 pm


La sposa tradita



LA SPOSA TRADITA Tn_5242_LaSposatradita_1255529911


a trama e le recensioni di La sposa tradita, romanzo di Adele Grisendi edito da Rizzoli. Laura porta con orgoglio la sua luccicante fede nuziale. È una sposa felice. E come potrebbe non esserlo? Ha ventitré anni, un buon lavoro, è indipendente, ma soprattutto ha sposato il ragazzo di cui si è innamorata negli anni delle Superiori. Invece, a pochi mesi dal matrimonio, avverte che con Luigi qualcosa non funziona. Un sospetto, una sensazione... Infine la certezza: c’è un’altra. E un vortice di pensieri attorno alla domanda: lo perdono o mi ribello? Dopo lo sbigottimento e la rabbia, Laura decide di non fare sconti al marito e di riprendersi la sua vita: la dignità prima di tutto. Siamo all’inizio degli anni Settanta, in una cittadina della provincia emiliana. Almeno sulla carta, una sposa tradita è tutelata dalla nuova legge sul divorzio. Quel che Laura ancora non sa è che non basta una legge a cambiare la mentalità di un paese dove continua a prevalere la cultura maschilista. E poi Luigi non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, la sua doppia vita in fondo gli fa comodo. Così Laura è costretta a sotterfugi continui pur di ottenere quel che lui le rifiuta. Il prezzo della libertà è altissimo, ma lei è determinata a pagarlo, anche quando il suo corpo sembra cedere e tutto la spinge a seguire le regole di un gioco deciso da altri. Con La sposa tradita Adele Grisendi ripercorre senza falsi pudori la storia di un matrimonio che finisce. Quando ormai nessun compromesso può più salvarlo.

Adele Grisendi è nata a Montecchio Emilia (Reggio Emilia) nel 1947. Per anni è stata una dirigente della Cgil. Dopo Giù le mani e Giù le mani, maschio ha pubblicato Bellezza in bicicletta, finalista Premio Bancarella 2002, La famiglia rossa, Baciami piccina e L’amore mancato.



Casa editrice: Rizzoli


_________________
mi manchi marco
LA SPOSA TRADITA 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
 
LA SPOSA TRADITA
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: FILM LETTURA E CULTURA-
Vai verso: