gioie e dolori
benvenuti nel mio forum spero vi troverete bene
E SIATE MOLTO GENTILI DI PRESENTARVI NELLA SEZIONE BENVENUTI
COSì VI SALUTEREMO TUTTI GRAZIE VI CHIEDO UNA GENTILEZZA PRESENTATEVI ALTRIMENTI NON Cè MOTIVO DI ISCRIVERVI, CHIUNQUE SI SCRIVE NON SI PRESENTA NON CAPISCO IL MOTIVO,DATO CHE IL FORUM è VISIBILE ANCHE SENZA ISCRIZIONE GRAZIE

gioie e dolori

è un forum di poesie di gioie e dolori
 
PortaleIndiceGalleriaRegistratiAccedi

Condividi
 

 LA PROFEZIA MAYA

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : LA PROFEZIA MAYA 111010
Personalized field : LA PROFEZIA MAYA Adminactif
LA PROFEZIA MAYA If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

LA PROFEZIA MAYA Empty
MessaggioTitolo: LA PROFEZIA MAYA   LA PROFEZIA MAYA 16gd9bkMar Nov 03, 2009 12:43 am

2012 LA PROFEZIA MAYA

La civiltà Maya raggiunse traguardi scientifici notevoli. ..

Per contare gli anni, utilizzava stelle e pianeti: il "Grande Conto", basato sui movimenti del pianeta Venere. Essi divisero il tempo in una serie di cicli che cominciavano dalla nascita di Venere. Ogni ciclo durava 1 milione e 872 000 giorni. Il ciclo che ora stiamo vivendo ha avuto inizio il 13 agosto dell'anno 3114 prima di Cristo e finirà il 21 dicembre 2012 dopo Cristo. I Maya erano del tutto sicuri dell'attuale ciclo ed erano altrettanto convinti che fosse l'ultimo. Quando il mondo avrà completato questo ciclo, dicevano, finirà fra disastrose inondazioni, terremoti e incendi: uno scenario molto simile alle profezie del Nuovo Testamento.

.. Sotto i nostri occhi tutti i giorni ci sono le guerre (pensate addirittura che siamo arrivati a fare una guerra per fare la pace!), .. i vulcani sembrano essersi svegliati da lunghi anni di letargo, i terremoti e i maremoti fanno tremare il cuore degli uomini. Vediamo continuamente alluvioni e tifoni che sembrano spazzare via come dello sporco, come se ci fosse qualcosa da lavare. .. E la Terra riceve ogni giorno la sua abbondante razione di contaminazione, con gli scarti industriali e l'immondizia.

Stiamo devastando l'armonia naturale. Che il clima sia cambiato è l'opinione di tutti, anche se a volte facciamo finta che non sia vero.

La temperatura sta aumentando e non ce ne preoccupiamo più di tanto, e questo aumento provoca piogge anomale con conseguenze di tifoni, tornadi, terremoti...

In molte religioni ci sono profezie che coincidono nell'affermare che stiamo vivendo un periodo particolarmente difficile, che annuncia un passaggio dell'umanità verso una nuova era. .. I Maya, qualcosa che abbiamo conosciuto soltanto nel 1500 con l'invasione degli spagnoli, hanno previsto tutto questo, perché è tutto scritto. Facendo uno studio scientifico e religioso sul funzionamento dell'universo sono riusciti a leggere nelle leggi imperscrutabili del cosmo, a scoprire gli effetti e le cause.

Quali sono gli effetti che causiamo noi alla Terra, alla galassia, al cosmo, con il nostro comportamento e quali sono gli effetti dei movimenti degli astri nel nostro comportamento.

Quello che resta incomprensibile è com'è possibile che da un calendario si possa desumere tutto questo? Allora spieghiamo un attimo cosa significa il calendario per i Maya. Il calendario così come lo conosciamo noi oggi, così come ci è arrivato, è probabilmente l'apice di un certo tipo di cultura del I° secolo a.C., tra il 50 e il 100 a.C. e quasi sicuramente a detta degli esperti, non sono stati i Maya ma i Toltechi a farlo, un popolo che veniva dal nord anche se non si sa di preciso da dove, forse avevano conosciuto altre civiltà! Questo calendario è così preciso, fatto da sacerdoti che erano anche astronomi, filosofi e scienziati, che l'eclissi solare dell'11 agosto 1999 si è verificata con 33 secondi di ritardo rispetto al tempo previsto dai Maya, previsione fatta intorno al 3.000 a.C.!

Il calendario Maya è costituito da 9 elementi fondamentali: il Giorno che si chiama Kin, che nominava anche il Sole e il sacerdote solare, quindi qualcosa di vicino, di caldo, che da vita. Ogni giorno ha un proprio nome e quindi ci sono diversi Kin. Poi ci sono i Uinal, i mesi: sono di 20 giorni più un mese aggiuntivo di 5 giorni per arrivare a 365. Non aggiungevano un giorno ad un mese ogni 4 anni come facciamo noi, non c'era l'anno bisestile, tutti gli anni c'era un mese di 5 giorni, quindi arrivavano sempre a 365. Poi c'era il Tun che equivale all'anno di 365 giorni, il Katun che sono 20 anni, cioè 20 Tun, il Baktun, il Karaktun, che moltiplicano sempre per 20, il Kinciltun fino ad arrivare all'Autun. Vanno poi aggiunte altre piccole modificazioni, in modo da avere una precisione di tempi sulle stagioni e sugli orari, in modo che l'anno era sempre conteggiato con precisione.

di Flavio Ciucani

_________________
mi manchi marco
LA PROFEZIA MAYA 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Admin meryan
Amministratrice
Amministratrice
Admin meryan

Femmina
Ariete Numero di messaggi : 24147
Età : 67
barra di rispetto : LA PROFEZIA MAYA 111010
Personalized field : LA PROFEZIA MAYA Adminactif
LA PROFEZIA MAYA If9x80



Data d'iscrizione : 03.11.07

LA PROFEZIA MAYA Empty
MessaggioTitolo: Re: LA PROFEZIA MAYA   LA PROFEZIA MAYA 16gd9bkMar Nov 03, 2009 12:45 am

"Noi Maya, già stufi del 2012"

LA PROFEZIA MAYA Maya01g


Gli eredi della civiltà americana travolti dalle fantascientifiche profezie millenariste
“Riceviamo milioni di richieste d’aiuto, ma non abbiamo previsto la fine del mondo”

PAOLO MANZO
CITTA' DEL MESSICO

Qualcuno a Città del Messico ne è davvero convinto. Che tutta questa storia della fine del mondo prevista per il 21/12/2012 secondo presunti calcoli dell’antico calendario Maya sia in realtà un tiro mancino giocato dai Maya stessi per vendicarsi di quello che il futuro avrebbe loro riservato. Ovvero lo sterminio da parte dei colonizzatori spagnoli. Ma non serve addentrarsi nelle beghe più o meno storiche e allo stesso tempo più o meno fantascientifiche per capire che la fine del mondo, per lo meno qui in Messico da cui tutto è cominciato, si è trasformata letteralmente nella fine della tranquillità. Apolinario Chile Pixtun, un guatemalteco che si dice discendente dei Maya, non lo nasconde «sono stanco di tutta queste ansia mediatica e non sull’argomento», sbuffa a chi gli fa domande. Per poi aggiungere «la fine del mondo prevista per il 2012 è in realtà un’idea degli occidentali non certo dei Maya».

Insomma l’Apocalisse sembrerebbe essere più una moda o un bisogno segreto dell’umanità di darsi un count down che il frutto di un attento calcolo matematico. Eppure in molti, forse troppi, l’hanno presa davvero sul serio. Ann Martin, della Cornell University, curatrice del sito «Sei curioso? Chiedi ad un astronomo», non finisce di stupirsi della quantità di e-mail che riceve ogni giorno di ragazzi che si dicono spaventati dall’idea di un’estinzione imminente. «Ci ha scritto perfino una mamma di due bambini - racconta - disperata di non poterli vedere crescere». E se non bastasse ad amplificare l’ansia globale ci si mette anche Hollywood. «2012» in uscita il prossimo novembre di Roland Emmerich, un’eminenza del terrore su celluloide (suoi anche «Independence Day» e «The Day After Tomorrow») promette emozioni forti e irreversibili.

Tutto un equivoco allora? Zarathustra si rivolterebbe nella tomba di fronte ad un catastrofismo così spudorato? Forse cadrà solo un meteorite dicono alcuni. Quel che è certo è che il calendario di per sé aveva un ruolo centrale nella cultura Maya che raggiunse il suo apogeo tra il IV e il X secolo d.C. e che fu sempre molto legata all’astronomia. Così come altri rinvenimenti archeologici darebbero risalto al 2012 come anno cruciale per la storia dell’umanità. È il caso per esempio del cosiddetto «Monumento 6», un antico sito in cui è stata ritrovata una tavoletta i cui resti indicano proprio la data del 2012, in cui sarebbe dovuto accadere qualcosa che coinvolgerebbe una misteriosa divinità Maya, Bolon Yokte, associata in genere alla guerra e alla creazione. Guillermo Bernal, archeologo dell’Università Autonoma del Messico si spinge addirittura oltre: «La divinità - spiega - dovrebbe scendere direttamente dal cielo».

A smorzare il fuoco è David Stuart dell’Università del Texas, studioso specializzato in testi maya. «Questa data serviva solo per commemorare la creazione. I Maya non avrebbero mai predetto la fine del mondo». Quel che invece è possibile è che proprio grazie alle approfondite conoscenze astronomiche i Maya abbiano calcolato un fenomeno eccezionale: l’allineamento del sole con il centro della Via Lattea. Capita una volta ogni 25.800 anni e capiterà per l’appunto come già confermato dagli astronomi il 21 dicembre 2012. Catastrofismi a parte quel che è certo è che il 2012 sarà un anno importantissimo. Per il Messico l’anno delle elezioni federali, per la Gran Bretagna quello dei Giochi Olimpici. E il 21 dicembre il giorno del solstizio con la congiunzione di Marte, Giove, Saturno, uno spettacolo astronomico senza precedenti.

E alla fine forse fa bene Paco, studente di archeologia, che in uno dei colorati bar di Città del Messico tra un mojito e l’altro allarga le braccia scoppiando in un’altrettanto larga risata «sia fatta la volontà di Dio! Non ci resta che aspettare». Anche perché non c’è molto altro da fare, se non rendersi conto che dall’inizio della nostra storia gli esseri umani hanno sempre avuto un bisogno viscerale di emozioni forti, tra cui quella della paura della fine, soprattutto nei momenti di crisi. Non resta da sperare dunque, come in tutte le escatologie che si rispettino, che la salvezza sia in attesa dietro l’angolo. Per scaramanzia e all’insegna del carpe diem, però, Paco ordina il quarto monito al barista. Del resto se proprio fine del mondo dovrà essere non sarà un drink in più o in meno a fare la differenza.

www.lastampa.it

_________________
mi manchi marco
LA PROFEZIA MAYA 35165fr
Torna in alto Andare in basso
https://gioie-e-dolori.forumattivo.com
Gugol
Moderatore
Moderatore
Gugol

Maschio
Numero di messaggi : 10640
Localizzazione : Gomorra Centro
barra di rispetto : LA PROFEZIA MAYA 111010
Personalized field : LA PROFEZIA MAYA Moderactif
la bontà e l'educazione in persona
Data d'iscrizione : 04.11.07

LA PROFEZIA MAYA Empty
MessaggioTitolo: Re: LA PROFEZIA MAYA   LA PROFEZIA MAYA 16gd9bkMar Nov 03, 2009 10:29 pm

basta che è una caz***a tutti subito ci credono!

_________________
NULLA DIES SINE LINEA!
LA PROFEZIA MAYA 16101
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




LA PROFEZIA MAYA Empty
MessaggioTitolo: Re: LA PROFEZIA MAYA   LA PROFEZIA MAYA 16gd9bk

Torna in alto Andare in basso
 
LA PROFEZIA MAYA
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gioie e dolori :: ARTE STORIA MITOLOGIA-
Vai verso: